ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Mondiali tennistavolo, l’Italia tra alti e bassi. Avanza Bobocica
Mondiali tennistavolo, l’Italia tra alti e bassi. Avanza Bobocica

Mondiali tennistavolo, l’Italia tra alti e bassi. Avanza Bobocica

Le racchette azzurre tra alti e bassi. Questo l’esito dei primi tre giorni dei Mondiali di tennistavolo in quel di Suzhou, in Cina.

Nella prima giornata, tutti gli azzurri impegnati nelle gare di qualificazione hanno conquistato successi preziosi per passare il turno e accedere ai tabelloni principali.

Successi sia nel doppio femminile (Piccolin-Vivarelli vs. Kuok-Wong 3-0) sia nei singoli: Debora Vivarelli ha vinto contro la keniana Shital Dasani 4-0 e ha poi battuto la qatariota Aia Mohamed 4-1, mentre Giorgia Piccolin ha battuto la mongola Delgermaa Mergen 4-1 e poi la sudanese Elzibag Kauther 4-0.

Successi anche degli uomini: Marco Rech Daldosso ha battuto Nirmala Jayasingha dello Sri Lanka 4-0, Leonardo Mutti ha avuto ragione del gallese Ryan Oyler 4-1. I due atleti hanno poi battuto nel doppio Bajracharya-Che per 3-0.

Peccato che nella seconda giornata si siano fermati i due doppi misti (Daldosso-Vivarelli e Piccolin-Vivarelli). Fermato anche Leonardo Mutti sulla strada della qualificazione al tabellone principale. Dopo aver vinto contro il mongolo Enkhbat 4-0, l’atleta è stato sconfitto 3-4 dall’israeliano Tauber.

Vanno avanti nel loro girone le due ragazze, Piccolin e Vivarelli, imbattute dopo due giornate; avanza anche Marco Rech Daldosso.

Oggi, terza giornata di gara, esordio vincente per Mihai Bococica. Nel primo turno della prova singolare, l’atleta azzurro ha centrato la qualificazione nei 64 del tabellone principale battendo per 4-2 il croato Kolarek.

Sconfitte invece ed eliminazione relativa per Niagol Stoyanov, sconfitto 0-4 dallo svedese Karlsson, e per Marco Rech Daldosso, ko 2-4 contro il forte portoghese Joao Monteiro.

Quella di Bobocica è stata l’unica vittoria azzurra nella terza giornata: sconfitti infatti anche i doppi maschiili Bobocica-Stoyanov e Rech Daldosso-Mutti e quello femminile Piccolin-Vivarelli.

Domani il nostro Bobocica, reduce da un infortunio alla spalla, affronterà l’atleta di Hong Kong Tang Peng: obiettivo, centrare l’accesso nei 32.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*