ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie B: Bologna, finalmente! Stasera il resto del turno
Serie B: Bologna, finalmente! Stasera il resto del turno

Serie B: Bologna, finalmente! Stasera il resto del turno

La pioggia lava la mente e porta fortuna: sotto il nubifragio del Dall’Ara, il Bologna rivede la luce in fondo a un tunnel lungo 4 partite e, almeno fino a stasera, balza al secondo posto della Serie B davanti a Vicenza e Frosinone.

La squadra di Diego Lopez, in tribuna per squalifica, stende 2-0 il Catania di Marcolin, che veniva da cinque vittorie consecutive e che sabato si ritroverà a giocare senza Calaiò, fattosi espellere gratuitamente per proteste.

Per una notte, i bolognesi risorgono proprio davanti al loro pubblico, che nel 2015 li aveva spesso visti arrancare tra le mura amiche. In gol Daniele Cacia, 11 esimo centro stagionale, al 37’ e Gianluca Sansone al 72’. E ora i rossoblù preparano l’insidiosa trasferta di sabato al Matusa di Frosinone.

Proprio i ciociari sono attesi a Terni per continuare il sogno promozione diretta: i rossoverdi però sono pronti a vendicare la sconfitta dello scorso venerdì a Catania. Tra i gialloblù ospiti, in striscia positiva da 4 turni, mancherà il bomber Dionisi.

In trasferta anche il Vicenza, al Rigamonti contro il Brescia in crisi sempre più profonda: gli uomini di Marino puntano al successo per riscavalcare il Bologna e balzare direttamente nel massimo campionato dopo un anno di Serie B che nemmeno dovevano giocare all’inizio.

La capolista Carpi va invece a Bari: stasera basta un pareggio per volare per la prima volta nella storia in Serie A. i ragazzi di Castori sono pronti a non farsi sfuggire l’occasione, ma troveranno un Bari agguerrito che si gioca forse l’ultima carta per sperare nei playoff.

Dietro, il Perugia è ospite del Latina: la squadra di Camplone è in striscia positiva da ben 8 turni, mentre i pontini di Iuliano hanno fatto 2 punti nelle ultime 4. Ci sarà da divertirsi.

Punta a consolidare le ultime possibilità per gli spareggi pure il Livorno, in casa contro il Modena: la squadra di Panucci è reduce da tre pareggi di fila, e vuole tornare presto alla vittoria; ma di fronte si troverà gli emiliani comandati dal sempreverde Granoche in attacco.

Tre le sfide tra zona alta e bassa della classifica: Cittadella-Spezia, coi padroni di casa chiamati a dare la scossa a un periodo delicato; Pescara-Pro Vercelli, col Delfino che si è rimesso in carreggiata dopo un periodo complicato; e Crotone-Avellino, con gli irpini che scendono in Calabria senza bomber Castaldo.

Chiudono il programma Trapani-Lanciano, e i siciliani devono vincere dopo aver racimolato appena un punto nelle ultime tre gare; e Virtus Entella-Varese, una partita che serve più ai liguri che ai lombardi, ormai condannati alla Lega Pro.


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*