ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Giro di Romandia: vince ancora Albasini!
Giro di Romandia: vince ancora Albasini!

Giro di Romandia: vince ancora Albasini!

Ancora Michael Albasini. Il corridore svizzero della Orica GreenEDGE vince anche la terza tappa del Giro di Romandia 2015.

Il successo arriva in volata sul traguardo di Porrentruy su un gruppo di una cinquantina di unità. Alle sue spalle completano il podio Julian Alaphilippe (Etixx – QuickStep) e il nostro Damiano Caruso (BMC) a completare il podio di giornata.

Grazie alla vittoria odierna lo svizzero consolida il primato in classifica generale: ora il vantaggio sul compagno di squadra Ivan Santaromita (Orica GreenEDGE) e Chris Froome (Sky) è di 20”.

Subito dopo il via di Mountier parte la fuga di giornata: protagonisti Brian Bulgac (Lotto NL – Jumbo), Cheng Ji (Giant – Alpecin) e Kristof Vandewalle (Trek). Il gruppo lascia fare e i tre uomini al comando arrivano a guadagnare un vantaggio superiore agli 8 minuti dopo pochi chilometri. A quel punto Sky e Orica GreenEDGE si mettono in testa al plotone per ridurre lo svantaggio

Sul Col de la Croix, a 60 chilometri dal traguardo, fra i fuggitivi allunga Vanderwalle, con il solo Bulgac che riesce a rientrare su di lui in cima al GPM; dietro intanto la Movistar si mette in testa e aumenta l’andatura: allo scollinamento il ritardo è di solo un minuto. A 48 chilometri dal traguardo il plotone riprende gli attaccanti di giornata.

Nei 20 chilometri finali, tutti in pianura, nessuna squadra comanda e si susseguono gli attacchi singoli. I primi a tentare sono Darwin Atapuma (BMC), Winner Anacona (Movistar) e Maxime Mederel (Europcar), ma il loro tentativo dura pochi chilometri.

A quel punto provano a ripartire in contropiede prima Jan Bakelants (Ag2r La Mondiale) e poi Danilo Wyss (BMC) presto raggiunti da Nairo Quintana (Movistar) e Andrey Zeits (Astana).

Anche questa azione però, come quella provata da Vincenzo Nibali (Astana) pochi chilometri dopo, non riesce a guadagnare spazio. Poco prima del traguardo, Michael Albasini parte lungo e vince agevolmente su Julian Alaphilippe e Damiano Caruso.

ORDINE DI ARRIVO

Nome Naz. Team Età Tempo
1 Michael ALBASINI SUI OGE 35 4:14:56
2 Julian ALAPHILIPPE FRA EQS 23 +0
3 Damiano CARUSO ITA BMC 28 +0
4 Rui Alberto FARIA DA COSTA POR LAM 29 +0
5 Simon GERRANS AUS OGE 35 +0
6 Nathan HAAS AUS TCG 26 +0
7 Rigoberto URAN URAN COL EQS 28 +0
8 Ramunas NAVARDAUSKAS LTU TCG 27 +0
9 Luka MEZGEC SLO TGA 27 +0
10 Sergei CHERNETSKI RUS KAT 25 +0

CLASSIFICA GENERALE

Nome Naz. Team Età Tempo
1 Michael ALBASINI SUI OGE 35 8:57:38
2 Ivan SANTAROMITA ITA OGE 31 +20
3 Christopher FROOME GBR SKY 30 +20
4 Simon YATES GBR OGE 23 +20
5 Julian ALAPHILIPPE FRA EQS 23 +24
6 Ilnur ZAKARIN RUS KAT 26 +25
7 Pavel KOCHETKOV RUS KAT 29 +25
8 Yury TROFIMOV RUS KAT 31 +25
9 Egor SILIN RUS KAT 27 +25
10 Simon SPILAK SLO KAT 29 +25

Domani la 4a tappa, da La Neuveville a Fribourg, 170 km. Una frazione non adatta ai velocisti: particolarmente impegnative le salite de Les Paccons e Sorens (entrambe di 2a categoria) e quella di Treyvaux (3a categoria).

4a tappa Tour of Romandie


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*