ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Giro di Turchia, tappa a Pello Bilbao. Durasek nuovo leader
Giro di Turchia, tappa a Pello Bilbao. Durasek nuovo leader

Giro di Turchia, tappa a Pello Bilbao. Durasek nuovo leader

Il giro di Turchia oggi parla basco. Merito di Pello Bilbao, vincitore della sesta tappa, Denizli – Selcuk, di 184 km. Il corridore della Caja Rural – RGA batte nella volata a due Miguel Angel Lopez (Astana); terzo il suo compagno di squadra Heiner Parra (Caja Rural – RGA).

La maglia gialla di leader della corsa cambia intanto proprietario: complice la giornata non felicissima di Davide Rebellin (CCC Sprandi), il primo della classifica ora è Kristian Durasek (Lampre – Merida).

Prima parte di corsa a tutta: media oraria sui 52 km/h e nessuno che tenta la sortita. Alla fine parte un quartetto composto da Malcolm Rudolph (Drapac), Roy Jans (Wanty – Groupe Gobert), Jarl Salomein (Topsport Vlaanderen) e Ahmed Akidilek (Torku Sekerspor).

I quattro restano in avanscoperta per tanti chilometri, e il gruppo guidato dalla CCC Sprandi e dalla Tinkoff lascia fare con tranquillità.

Poi ai 23 chilometri dall’arrivo, l’andatura si alza in vista della salita finale e i fuggitivi vengono ripresi in un tratto in salita.

Cominciano così le prime schermaglie davanti per la conquista dei punti del GPM: alla fine, dopo un primo scatto Daniele Colli (NIPPO – Fantini), ci prova Juan Pablo Valencia (Colombia) che viene però beffato in vista del traguardo dal belga Kenny De Ketele (Topsport Vlaanderen).

In vista dell’ascesa finale tenta il primo allungo un corridore di casa, Ahmet Orken (Torku Sekerspor), alla ricerca di un successo di prestigio nella terra natale. Il turco resiste poche centinaia di metri.

Ai tre dall’arrivo parte Miguel Angel Lopez (Astana), sulla cui ruota balza Jay McCarthy, ma l’atleta della Tinkoff – Saxo non è in gran giornata e presto abdica.

Il colombiano dell’Astana a quel punto resta in avanti, con un vantaggio di 15” circa sul gruppo, dal quale escono alla fine Heiner Parra e Pello Bilbao (Caja Rural – RGA).

https://www.youtube.com/watch?v=iLVljKKU6MA

Il basco, con una bella progressione, riesce a chiudere sul battistrada, mentre alle sue spalle accelerano anche Kristian Durasek (Lampre – Merida) ed Eduardo Sepulveda (Bretagne – Séché), mettendo in difficoltà il leader Davide Rebellin (CCC Sprandi). Il vantaggio della coppia al comando resta immutato e alla fine è il basco Bilbao che con uno spunto veloce si aggiudica la tappa.

ORDINE DI ARRIVO

  1. Pello Bilbao (Caja Rural – RGA)
  2. Miguel Angel Lopez (Astana) a 3″
  3. Heiner Parra (Caja Rural – RGA) a 11″
  4. Thomas De Gendt (Lotto Soudal) a 14″
  5. Alex Cano (Colombia) st
  6. Kristjan Durasek (Lampre – Merida) a 18″
  7. Eduardo Sepulveda (Beratne – Séché) st
  8. Luis Mas (Cajs Rural – RGA) a 34″
  9. Fabricio Ferrari (Caja Rural – RGA) st
  10. Jay McCarthy (Tinkoff – Saxo) st

CLASSIFICA GENERALE

  1. Kristian Durasek (Lampre – Merida)
  2. Davide Rebellin (CCC Sprandi) a 21″
  3. Eduardo Sepulveda (Bretagne – Séché) a 32″
  4. Jay McCarthy (Tinkoff – Saxo) a 1’14”
  5. Alex Cano (Colombia) a 1’30”
  6. Serge Pauwels (MTN – Qhubeka) a 1’32”
  7. Mirko Selvaggi (Wanty – Groupe Gobert) a 2’05”
  8. Enrico Barbin (Bardiani – CSF) a 2’08”

Domani la settima tappa, da Selcuk a Izmir, 166,3 km. La gara presenta le ultime due asperità significative, prima della passerella finale di domenica in quel di Istanbul.

Altimetria Selcuk Izmir


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*