ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Presentazione Giro d’Italia 2015
Presentazione Giro d’Italia 2015

Presentazione Giro d’Italia 2015

Il countdown sta per terminare e domani, sabato 9 maggio, avrà inizio il Giro d’Italia 2015, edizione numero 98 della Corsa Rosa. Una storia cominciata nel 1909 con la vittoria di Luigi Ganna e proseguita fino allo scorso anno col primo successo colombiano targato Nairo Quintana. Per conoscere numeri, statistiche, albo d’oro e altre curiosità sulla storia rosa, clicca sul nostro articolo dedicato.  
ORARI TV. Centosettantuno i Paesi collegati da tutto il mondo e la Rai, host broadcaster ufficiale, garantirà un’ampia copertura, con qualità HD e dirette su Rai Sport 1 e Rai 3. Si comincerà al mattino, circa un’ora prima della partenza della frazione, con Giro Mattina, dal villaggio di partenza, per proseguire alle 14 (orario anticipato in caso di tappe decisive) con Anteprima Giro condotto da Alessandra De Stefano. Poi parola a Francesco Pancani e Silvio Martinello con Giro in diretta e coda Giro all’arrivo per le fasi finali di gara, e di nuovo la linea allo studio posto all’arrivo con il Processo alla tappa. La sera, su Rai Sport 1, alle 20.00 TGiro e, in seconda serata, Giro Notte. Ottima anche la copertura di Eurosport/2: ogni giorno diretta della tappa dalle 14.30 (anticipo per le tappe più attese) e, prima e dopo ogni frazione, Giro Extra, rubrica condotta dall’ex ciclista Juan Antonio Flecha. Tre speciali al giorno (ore 13.15, 19.30 e 23.15) anche su Gazzetta TV (canale 59 dtt) con la conduzione di Andrea Berton, e su SkySport 24, con due rubriche giornaliere. Per dettagli sulla programmazione Rai ed Eurosport, vi rimandiamo al nostro articolo dedicato.

PERCORSO. Ventuno tappe e 3.489 chilometri: è questo il 98° Giro d’Italia, costituito da una cronometro a squadre di apertura ed una individuale, quattro tappe di alta montagna, otto pianeggianti e sette di media montagna. Partenza il 9 maggio con la cronosquadre da San Lorenzo al Mare a Sanremo, la prima di quattro tappe collocate interamente in territorio ligure. Poi giù a scendere in Toscana, con l’arrivo sul mitico Abetone, e tra Lazio e Campania, dove è posto il primo arrivo di alta montagna a Campitello Matese, e San Giorgio del Sannio, punto più a sud toccato in quest’edizione.

E poi la risalita da Civitanova Marche, per proseguire con l’arrivo nell’autodromo Enzo Ferrari di Imola e l’insidiosa tappa di Vicenza. Si arriverà così alla quattordicesima frazione, la temuta cronometro Treviso – Valdobbiadene, di ben 59.2 km, che sarà un vero spartiacque del Giro.

Dal giorno seguente, infatti, ben poco spazio per i velocisti e attenzione rivolta principalmente agli scalatori, con gli arrivi in salita a Madonna di Campiglio (24 maggio), Aprica (26 maggio, tappa che presenta la scalata al Mortirolo), Cervinia (29 maggio) e Sestriere (30 maggio), giorno della Cima Coppi 2015, il Colle delle Finestre, a 2.178 metri d’altitudine. Un solo sconfinamento previsto: in Svizzera, in occasione della 17^/18^ tappa.

Il 31 maggio gran finale da Torino a Milano: dalla capitale europea 2015 dello Sport alla sede di Expo 2015.

Clicca qui per tutti i dettagli sul percorso e tutte le altimetrie e planimetrie. Giorno dopo giorno, poi, vi accompagneremo alla scoperta di ogni tappa che i corridori saranno chiamati ad affrontare. Qui in basso, invece, l’altimetria generale e le ventuno tappe in programma.

STARTLIST. Ventidue squadre e 198 corridori al via. Alberto Contador l’uomo da battere. Lo spagnolo della Tinkoff-Saxo si presenta ai  nastri di partenza con i favori del pronistico, ma la concorrenza non manca, a partire dall’australiano Richie Porte (Team Sky), dominatore in questa prima parte di stagione, e Fabio Aru (Astana), la speranza italiana che spera di migliorare il terzo posto ottenuto lo scorso anno.

Dietro ai tre, inseriamo Rigoberto Uran (Etixx-QuickStep), a podio nelle ultime edizioni, Domenico Pozzovivo (Ag2R La Mondiale), che si presenta col dichiarato obiettivo di centrare la top 5, Jurgen Van Den Broeck (Lotto Soudal), che ha deciso di tornare finalmente al Giro dopo deludenti anni di Tour, e Ryder Hesjedal (Cannondale-Garmin), vincitore nel 2012. E poi i tanti corridori che aspirano ad un posto in top 10: Igor Anton e Benat Inxausti (Movistar), Steven Kruijswijk (LottoNL-Jumbo), Przemyslaw Niemiec (Lampre-Merida) e Sylwester Szmyd (CCC Sprandi Polkowice), Yuri Trofimov ed Ilnur Zakarin (Katusha), Alexander Geniez (Fdj), Carlos Betancur (Ag2r la Mondiale), e gli italiani Damiano Cunego (Nippo-Fantini), Damiano Caruso (Bmc), Franco Pellizotti (Androni-Sidermec) e i Bardiani-Csf Edoardo Zardini, Manuel BongiornoStefano Pirazzi.

Per un’approfondita analisi dei favoriti, vi rinviamo all’articolo dedicato.

Chi invece il favorito per la maglia rossa, che contraddistingue il leader della classifica a punti? Lo scorso anno trionfò il francese Nacer Bouhanni, quest’anno assente, che si impose in tre frazioni. In quest’edizione, occhio, tra i velocisti, ad Andre Greipel (Lotto Soudal), che dovrà vedersela con Michael Matthews (Orica-GreenEDGE), il debuttante di lusso Tom Boonen (Etixx-QuickStep), Luka Mezgec (Giant-Alpecin), Grega Bole (CCC Sprandi Polkowice) e i tanti azzurri, tra i quali ricordiamo Elia Viviani (Team Sky), Giacomo Nizzolo (Trek), Sacha Modolo (Lampre-Merida), Sonny Colbrelli (Bardiani-Csf).

Per quanto riguarda la maglia blu, che distingue il leader della classifica dei gran premi della montagna, è ben più difficile fare un pronostico perché essa potrebbe essere indossata tanto da uno scalatore in lotta per la classifica generale, tanto da uno dei numerosi attaccanti che sin dalle prime giornate sono pronti ad andar all’attacco. E così, accanto ai favoriti per la Rosa, potrebbero rientrare nella lotta per la Blu anche i colombiani Darwin Atapuma(Bmc) ed Esteban Chaves (Orica-GreenEDGE), il russo Ilnur Zakarin (Katusha), che potrebbe in questo modo lasciare il segno e dare continuità alla vittoria al Romandia, Franco Pellizotti  (Androni-Sidermec) o il vincitore del 2013 Stefano Pirazzi (Bardiani-Csf).

Per quanto concerne la maglia bianca di miglior giovane, infine, ci limitiamo a fare un solo nome, una spanna al di sopra di tutti gli altri: Fabio Aru.
Al di là delle classifiche, è giusto almeno fare menzione delle tante stelle in cerca di successi parziali: Philippe Gilbert (Bmc), Simon Gerrans (Orica-GreenEDGE), Sylvain Chavanel (IAM Cycling), Lars Bak e Adam Hansen (Lotto Soudal), Diego Ulissi (Lampre-Merida), Enrico Battaglin (Bardiani-Csf), Oscar Gatto (Androni-Sidermec), Fabio Felline (Trek), Giovanni Visconti (Movistar), Luca Paolini (Katusha).
Per una panoramica degli italiani al via e delle loro possibilità di successo, vi rimandiamo a quest’articolo; clicca qui per conoscere nel dettaglio la rosa delle cinque squadre italiane; qui e qui per tutte le altre squadre al via da San Lorenzo al Mare.
AG2R LA MONDIALE

1 POZZOVIVO Domenico Italy
2 BÉRARD Julien France
3 BETANCUR GOMEZ Carlos Alberto Colombia
4 DOMONT Axel France
5 DUPONT Hubert France
6 GRETSCH Patrick Germany
7 HOULE Hugo Canada
8 MONTAGUTI Matteo Italy
9 NOCENTINI Rinaldo Italy

ANDRONI GIOCATTOLI

11 PELLIZOTTI Franco Italy
12 BANDIERA Marco Italy
13 APPOLLONIO Davide Italy
14 DALL’ANTONIA Tiziano Italy
15 FRAPPORTI Marco Italy
16 GATTO Oscar Italy
17 STORTONI Simone Italy
18 TVETCOV Serghei Romania
19 ZILIOLI Gianfranco Italy

ASTANA PRO TEAM

21 ARU Fabio Italy
22 CATALDO Dario Italy
23 KANGERT Tanel Estonia
24 LANDA MEANA Mikel Spain
25 MALACARNE Davide Italy
26 ROSA Diego Italy
27 SANCHEZ GIL Luis Leon Spain
28 TIRALONGO Paolo Italy
29 ZEITS Andrey Kazahkstan

BARDIANI CSF

31 BONGIORNO Francesco Manuel Italy
32 BARBIN Enrico Italy
33 BATTAGLIN Enrico Italy
34 BOEM Nicola Italy
35 CHIRICO Luca Italy
36 COLBRELLI Sonny Italy
37 PIRAZZI Stefano Italy
38 RUFFONI Nicola Italy
39 ZARDINI Edoardo Italy

BMC RACING TEAM

41 GILBERT Philippe Belgium
42 ATAPUMA HURTADO Jhon Darwin Colombia
43 BOOKWALTER Brent United States
44 BURGHARDT Marcus Germany
45 CARUSO Damiano Italy
46 DILLIER Silvan Switzerland
47 KUENG Stefan Switzerland
48 MOINARD Amaël France
49 ZABEL Rick Germany

CCC SPRANDI POLKOWICE

51 PATERSKI Maciej Poland
52 BOLE Grega Slovenia
53 MIHAILOV Nikolai Bulgaria
54 MARYCZ Jaroslaw Poland
55 MATYSIAK Bartlomiej Poland
56 OWSIAN Lukasz Poland
57 RUTKIEWICZ Marek Poland
58 SAMOILAU Branislau Belarus
59 SZMYD Sylvester Poland

ETIXX – QUICK STEP

61 URAN Rigoberto Colombia
62 BOONEN Tom Belgium
63 BOUET Maxime France
64 MEERSMAN Gianni Belgium
65 DE LA CRUZ MELGAREJO David Spain
66 KEISSE Iljo Belgium
67 SABATINI Fabio Italy
68 SERRY Pieter Belgium
69 VAKOC Petr Czech Republic

FDJ

71 GENIEZ Alexandre France
72 COURTEILLE Arnaud France
73 ELISSONDE Kenny France
74 FISCHER Murilo Antonio Brazil
75 REZA Kevin France
76 MOUREY Francis France
77 PINEAU Cedric France
78 ROUX Anthony France
79 VEIKKANEN Jussi Finland

IAM CYCLING

81 CHAVANEL Sylvain France
82 CHEVRIER Clement France
83 CLEMENT Stef Netherlands
84 HAUSSLER Heinrich Australia
85 KLUGE Roger Germany
86 PELUCCHI Matteo Italy
87 PINEAU Jérôme France
88 REICHENBACH Sébastien Switzerland
89 SARAMOTINS Aleksejs Latvia

LAMPRE – MERIDA

91 ULISSI Diego Italy
92 POLANC Jan Slovenia
93 FERRARI Roberto Italy
94 GRMAY Tsgabu Gebremaryam Ethiopia
95 MODOLO Sacha Italy
96 MORI Manuele Italy
97 NIEMIEC Przemyslaw Poland
98 RICHEZE Ariel Maximiliano Argentina
99 XU Gang China

LOTTO – SOUDAL

100 VAN DEN BROECK Jurgen Belgium
101 ARMEE Sander Belgium
102 BAK Lars Ytting Denmark
103 BROECKX Stig Belgium
104 GREIPEL André Germany
105 HANSEN Adam Australia
106 HENDERSON Gregory New Zealand
107 MONFORT Maxime Belgium
109 VERVAEKE Louis Belgium

MOVISTAR TEAM

111 INTXAUSTI ELORRIAGA Benat Spain
112 AMADOR BIKKAZAKOVA Andrey Costa Rica
113 ANTON HERNANDEZ Igor Spain
114 FERNANDEZ ANDUJAR Rubén Spain
115 HERRADA LOPEZ Jesús Spain
116 IZAGUIRRE INSAUSTI Jon Spain
117 LOBATO DEL VALLE Juan Jose Spain
118 QUINTANA ROJAS Dayer Uberney Colombia
119 VISCONTI Giovanni Italy

NIPPO – VINI FANTINI

121 CUNEGO Damiano Italy
122 BERLATO Giacomo Italy
123 BISOLTI Alessandro Italy
124 COLLI Daniele Italy
125 DE NEGRI Pier Paolo Italy
126 GROSU Eduard Michael Romania
127 ISHIBASHI Manabu Japan
128 MALAGUTI Alessandro Italy
129 STACCHIOTTO Riccardo Italy

ORICA GREENEDGE

131 MATTHEWS Michael Australia
132 BEWLEY Sam New Zealand
133 CHAVES RUBIO Johan Esteban Colombia
134 CLARKE Simon Australia
135 DURBRIDGE Luke Australia
136 GERRANS Simon Australia
137 HEPBURN Michael Australia
138 LANCASTER Brett Australia
139 WEENING Pieter Netherlands

SOUTHEAST

141 BELLETTI Manuel Italy
142 BUSATO Matteo Italy
143 CARRETERO Ramon Panama
144 FAVILLI Elia Italy
145 GAVAZZI Francesco Italy
146 MONSALVE Jonathan Venezuela
147 PETACCHI Alessandro Italy
148 FINETTO Mauro Italy
149 ZHUPA Eugert Albania

TEAM CANNONDALE – GARMIN

151 HESJEDAL Ryder Canada
152 ACEVEDO COLLE Janier Alexis Colombia
153 BROWN Nathan United States
154 CARDOSO Andre Fernando S. Martins Portugal
155 DANIELSON Tom United States
156 FORMOLO Davide Italy
157 MARANGONI Alan Italy
158 SLAGTER Tom Jelte Netherlands
159 VILLELLA Davide Italy

TEAM GIANT-ALPECIN

161 MEZGEC Luka Slovenia
162 ARNDT Nikias Germany
163 DE BACKER Bert Belgium
164 FAIRLY Caleb United States
165 GESCHKE Simon Germany
166 HAGA Chad United States
167 CHENG Ji China
168 LUDVIGSSON Tobias Sweden
169 STAMSNIJDER Tom Netherlands

TEAM KATUSHA

171 PAOLINI Luca Italy
172 BELKOV Maxim Russia
173 CHERNETSKY Sergey Russia
174 LAGUTIN Sergey Russia
175 PORSEV Alexander Russia
176 KOCHETKOV Pavel Russia
177 TROFIMOV Yury Russia
178 VOROBYEV Anton Russia
179 ZAKARIN Ilnur Russia

TEAM LOTTO NL – JUMBO

181 KRUIJSWIJK Steven Netherlands
182 BENNETT George New Zealand
183 FLENS Rick Netherlands
184 HOFLAND Moreno Netherlands
185 KEIZER Martijn Netherlands
186 LINDEMAN Bertjan Netherlands
187 TJALLINGII Maarten Netherlands
188 VAN DER LIJKE Nick Netherlands
189 WAGNER Robert Germany

TEAM SKY

191 PORTE Richie Australia
192 HENAO GOMEZ Sebastian Colombia
193 KIRYIENKA Vasil Belarus
194 KONIG Leopold Czech Republic
195 EISEL Bernhard Austria
196 NIEVE ITURALDE Mikel Spain
197 PUCCIO Salvatore Italy
198 SIUTSOU Kanstantsin Belarus
199 VIVIANI Elia Italy

TINKOFF – SAXO

201 CONTADOR VELASCO Alberto Spain
202 BASSO Ivan Italy
203 BOARO Manuele Italy
204 JUUL JENSEN Christopher Denmark
205 KREUZIGER Roman Czech Republic
206 PAULINHO Sergio Miguel Moreira Portugal
207 ROGERS Michael Australia
208 ROVNY Ivan Russia
209 TOSATTO Matteo Italy

TREK FACTORY RACING

211 NIZZOLO Giacomo Italy
212 ALAFACI Eugenio Italy
213 BEPPU Fumiyuki Japan
214 COLEDAN Marco Italy
215 FELLINE Fabio Italy
216 SILVESTRE Fabio Portugal
217 VAN POPPEL Boy Netherlands
218 VANDEWALLE Kristof Belgium
219 WATSON Calvin Australia


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*