ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Europa League: Fiorentina, col Siviglia sarà una corrida europea
Europa League: Fiorentina, col Siviglia sarà una corrida europea

Europa League: Fiorentina, col Siviglia sarà una corrida europea

Nella tana del Siviglia, patria delle corride ma senza drappi rossi. La Fiorentina sbarca in Spagna per giocarsi la semifinale d’andata di Europa League, stasera al Sanchez-Pizjuan, forte del suo sgargiante colore viola, con cui proverà a fare del male agli spagnoli, campioni uscenti della competizione.

Non sarà per nulla facile: la squadra di Emery ha livellato nel suo tabellone di Europa League Borussia Moenchengladbach, Villarreal e Zenit e può contare su giocatori di sicuro talento, come il trequartista Vitolo, il mediano camerunense Stephane Mbia e soprattutto la punta colombiana Carlos Bacca (già 20 gol nella Liga attuale).

Ma la Fiorentina si giocherà fino in fondo le sue carte, forte di un percorso di maturità che è culminato nell’arrivo in semifinale di Europa League a spese rispettivamente di Tottenham, Roma e Dinamo Kiev. Un ruolino niente male per la squadra di Montella, che in Europa quest’anno è davvero cresciuta tanto.

Il sogno è poter arrivare alla finale del 24 maggio di Varsavia: sarebbe un traguardo importante per la società dei Della Valle, e un sogno per i tifosi viola (in duemila sono giunti nelle scorse ore a Siviglia, per un sogno chiamato Europa).

Sul fronte formazioni, il Siviglia questa sera dovrebbe giocare con il modulo più usato quest’anno dall’allenatore Emery: un 4-2-3-1, con Vidal, Banega e Vitolo, un centrocampista molto forte fisicamente, dietro alla punta Bacca. Per il resto formazione titolare.

La Fiorentina dovrebbe schierarsi con il 4-3-3. In difesa rientra Gonzalo Rodriguez; centrocampo per due terzi cileno con il Pec Pizarro e Mati Fernandez; attacco molto variegato con Salah, Gomez e Joaquín.

Siviglia (4-2-3-1): Rico; Coke, Carriço, Kolodziejczak, Trémoulinas; Mbia, Krychowiak; Aleix Vidal, Banega, Vitolo; Bacca. All. Emery

Fiorentina (4-3-3): Neto; Tomović, Savić, G. Rodríguez, Alonso; Borja Valero, Pizarro, Fernández; Joaquín, Salah, Gomez. All. Montella


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*