ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Tennis: Internazionali d’Italia, sorteggiati i tabelloni
Tennis: Internazionali d’Italia, sorteggiati i tabelloni

Tennis: Internazionali d’Italia, sorteggiati i tabelloni

Tutto pronto a Roma per gli Internazionali d’Italia di tennis. Oggi sono stati sorteggiati i tabelloni.

Scenario delle avvincenti sfide in racchetta sarà la terra rossa del Foro Italico della Capitale.

A Roma sono attesi, tra gli altri del tennis mondiale, i due che hanno monopolizzato il Masters 1000 negli ultimi 10 anni. Da una parte Rafael Nadal, dall’altra Novak Djokovic: 43 precedenti, con il maiorchino in vantaggio 23 a 20. Dal 2005 i due hanno vinto rispettivamente sette e tre trofei. Tanta roba.

Proveranno a fare i guastafeste gli altri due grandi del circuito internazionale: Andy Murray e Roger Federer, anche se l’elvetico, che solo all’ultimo ha sciolto la riserva sulla sua presenza, a Roma non ha mai vinto.

Oggi sono stati sorteggiati i tabelloni sia del torneo maschile sia di quello femminile. Cominciamo dagli uomini. Re Roger è capitato nella parte bassa del tabellone: possibile l’incrocio in semifinale con Rafa Nadal.

Invece Nole Djokovic teoricamente in semifinale potrebbe incontrare Murray. Assente alla fine Raonic, forfait dell’ultima ora per problemi personali; assente pure lo spagnolo Verdasco.

Per quanto riguarda gli azzurri, Fognini debutterà contro l’americano Steve Johnson. Più dura per Bolelli, contro l’austriaco, e talento emergente del circuito, Thiem. La wild card Luca Vanni avrà un impegno proibitivo: Almagro, con la possibilità di giocare contro Djokovic al secondo turno.

Le giovani wild card Gaio e Donati, entrati ieri con le pre-qualificazioni, avranno l’esame di maturità contro due veterani, rispettivamente l’argentino Mayer e il colombiano Giraldo.

Sul fronte donne, buone notizie per Sarita Errani: il sogno di un’altra finale tutto sommato parte bene, visto che al primo turno l’azzurra se la vedrà contro la slovacca Daniela Hantuchova, subentrata dopo il forfait della Radwanska.

Bene anche Roberta Vinci, segnalata in ottima forma dopo Madrid: per lei la britannica Heather Watson. Complicati invece i compiti di Camila Giorgi, che affronta Jelena Jankovic, e per Flavia Pennetta, che all’esordio se la vedrà con l’ucraina Elena Svitolina.

Nastassja Burnett, entrata grazie alla vittoria nelle prequalificazioni, prende la russa Rybarikova. E c’è pure spazio per un derby tutto italiano già al primo turno: Francesca Schiavone contro Karin Knapp.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*