ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Volley, Trento campione d’Italia, Modena annientata 3-0 in gara-4
Volley, Trento campione d’Italia, Modena annientata 3-0 in gara-4

Volley, Trento campione d’Italia, Modena annientata 3-0 in gara-4

Trento è Campione d’Italia di volley maschile. I dolomitici espugnano il PalaPanini, battendo Modena con un secco 3-0 nella gara4 della Finale e conquistano così il quarto scudetto della loro storia dopo quelli del 2008, 2011 e 2013.

La serie finisce così per 3-1, frutto di un sostanziale dominio da parte di Birarelli e compagni. I ragazzi di Stoytchev portano così a casa lo scudetto dopo aver vinto la stagione regolare e aver perso le due finali giocate quest’anno (la Coppa Italia proprio contro Modena e quella di Coppa Cev contro la Dinamo Mosca dell’azzurro Zaytsev).

I parziali dicono 26-24; 25-20; 25-19. Peccato per la Muraglia Gialla di Modena, che ha sostenuto fino alla fine i propri beniamini, che pure avevano allungato la serie grazie alla vittoria in gara-2 e dopo aver mostrato gli artigli in gara-1 a Trento, persa solo al tie break dopo il vantaggio di due set.

Casa Modena però torna a casa con tanto onore e tanto orgoglio: la squadra emiliana è tornata in Finale dopo 12 lunghi anni di digiuno, e anche se rimasta a secco di set nelle due gare conclusive ha piacevolmente impressionato per coraggio e spirito di dedizione.

Per Trento invece è un altro trionfo tricolore, il quarto negli ultimi 7 anni. La Diatec ha sofferto praticamente solo nel primo set, terminato ai vantaggi, poi ha guidato senza affanni particolari.

Impressionanti come al solito Mitar Djuric e Matey Kaziyski, 13 punti a testa, sempre imbeccati da Simone Giannelli. Il ragazzo ha non solo messo in mostra grandi doti di palleggiatore, ma ha marcato pure 7 punti personali: da promessa.

Emanuele Birarelli e Sebastian Solé sono sempre stati precisi nel rintuzzare gli attacchi di Modena, Pippo Lanza ha messo a referto “solo” 8 punti ma gli rimane il merito di una grandissima regular season insieme a Massimo Colaci. Bene anche per tutto il campionato Martin Nemec e Lukasz Zygadlo. Insomma, nomi importanti per una squadra davvero forte. La più forte del volley italiano.


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*