ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Internazionali d’Italia, Fognini lotta ma va KO. Bene i big, ritiro Murray
Internazionali d’Italia, Fognini lotta ma va KO. Bene i big, ritiro Murray

Internazionali d’Italia, Fognini lotta ma va KO. Bene i big, ritiro Murray

Un Fabio Fognini lottatore ha rischiato di fare l’ennesimo colpaccio al Masters 1000 in corso di svolgimento sulla terra rossa di Roma: battere Tomas Berdych e volare ai quarti di finale degli Internazionali d’Italia. Ma purtroppo i sogni del ligure si sono infranti al tiebreak del terzo set, quando la caparbietà e l’esperienza ad alti livello del ceco gli hanno permesso di portare a casa un match durato oltre due ore e mezza, fatto di scambi combattuti e colpi di classe.

63 36 76 il punteggio finale a favore del giocatore dell’Est Europa, con il pubblico del Pietrangeli acclamante il tennista di Arma di Taggia, che per impegno e passione questa volta ha dato il massimo. Berdych, invece, ai quarti di finale se la vedrà contro Roger Federer. L’elvetico ha finora espresso il suo miglior tennis in stagione sulla terra rossa – se si eccettua il titolo nel pur minore 250 di Istanbul – ed ha piegato il sudafricano Kevin Anderson per 63 75. Bene anche il numero uno al mondo Novak Djokovic, che ha regalato un set al brasiliano Thomas Bellucci, ma si è prontamente ripreso, sino a battere il suo avversario per 57 62 63. Suo prossimo avversario sarà il giapponese Kei Nishikori, sbarazzatosi di Viktor Troicki per 64 63.

Avanti anche Rafael Nadal, che con un doppio 64 ha eliminato lo statunitense John Isner e a fine gara si è detto molto soddisfatto del suo tennis, che sta progredendo di giorno in giorno. Ad attendere lo spagnolo ci sarà Stanislaw Wawrinka, che ha estromesso l’austriaco Dominik Thiem per 76 64.

Forfait per Andy Murray. Lo scozzese ,reduce da due vittorie consecutive a Monaco e Madrid, ha accusato un forte senso di stanchezza per le molte  partite giocate – dichiarando di non essere riuscito a portar a termine neppure la sessione d’allenamento – e ha così dovuto salutare il pubblico del Foro Italico. Avanza senza neanche giocare, quindi, David Goffin, che troverà di fronte David Ferrer (61 63 al connazionale Guillermo Garcia Lopez).

Nel tabellone femminile, invece, da registrare il forfait di Serena Williams che, causa problemi alla schiena, ha rinunciato a giocare il match contro la connazionale Christina McHale. Per la #1 wta è il terzo ritiro nel premier di Roma. Sconfitta anche la sorella Venus Williams, 62 61 per  mano della romena Simona Halep, mentre avanzano spedite Maria Sharapova (doppio 63 alla Jovanovski) e Petra Kvitova (63 62 alla Jankovic). Viktoria Azarenka elimina la Begu per 64 57 61, la romena Alexandra Dulgheru elimina la Makarova per 64 63, mentre Carla Suarez Navarro piega la francese Bouchard col punteggio di 67 75 76.


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*