ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie A: alle 18 c’è Inter-Juventus, probabili formazioni
Serie A: alle 18 c’è Inter-Juventus, probabili formazioni

Serie A: alle 18 c’è Inter-Juventus, probabili formazioni

L’anticipo della 36esima giornata di Serie A si introduce da solo: è il Derby d’Italia Inter-Juventus, alle ore 18 a San Siro.

Di fronte le speranze di rilancio interiste in chiave Europa League – agguerritissima la corsa all’ultimo posto utile – e la “pancia piena” dei campioni d’Italia che, dopo il quarto scudetto consecutivo, sono arrivati anche in finale di Champions.

Prima dell’appuntamento con la finalissima continentale, però, per la squadra di Allegri c’è un altro trofeo da poter conquistare: quella Coppa Italia che manca ormai dalla stagione 1994-95.

Proprio in funzione finale Tim Cup, mercoledì sera all’Olimpico contro la Lazio, il tecnico livornese sembra intenzionato ad applicare alla squadra un ampio turnover. Restano a casa tantissimi big: Buffon, Chiellini, Evra, Pirlo, Vidal, Tevez.

A Milano gli unici titolari che saranno in campo dovrebbero essere Bonucci, Barzagli, Marchisio e Morata: certi del posto gli ultimi due, che saranno squalificati mercoledì e quindi possono essere rischiati.

Largo spazio quindi a Ogbonna, Padoin, Romulo e Sturaro, con Matri favorito su Llorente come spalla del mattatore del Bernabeu. Torna finalmente almeno tra i convocati Kwadwo Asamoah.

Sul lato Inter, Mancini deve fare a meno di Guarin – stagione finita per il colombiano – e di Hernanes, squalificato.

L’assenza del brasiliano, particolarmente pimpante nelle ultime settimane, crea qualche grattacapo al tecnico jesino, che probabilmente rispolvererà Kovacic e Brozovic in mediana, con Shaqiri che potrebbe tornare titolare sulla trequarti, dietro la coppia fissa Icardi-Palacio. Tra i convocati torna Kuzmanovic.

PROBABILI FORMAZIONI

Inter (4-3-1-2): Handanovic; D’Ambrosio, Ranocchia, Vidic, Juan Jesus; Brozovic, Medel, Kovacic; Shaqiri; Icardi, Palacio

A disp.: Carrizo, Andreolli, Nagatomo, Santon, Felipe, Kuzmanovic, Gnoukouri, Obi, Podolski, Bonazzoli, Puscas. All.: Mancini

 

Juventus (4-3-1-2): Storari; Lichtsteiner, Barzagli, Ogbonna, Padoin; Romulo, Marchisio, Sturaro; Pereyra; Morata, Matri

A disp.: Rubinho, Bonucci, De Ceglie, Marrone, Audero, Asamoah, Pogba, Llorente, Coman, Pepe. All.: Allegri

 

Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*