ULTIME NEWS
Home > Notizie > Serie B, tutti i verdetti: Vicenza 3°, Livorno fuori dai playoff. Cittadella in Lega Pro
Serie B, tutti i verdetti: Vicenza 3°, Livorno fuori dai playoff. Cittadella in Lega Pro

Serie B, tutti i verdetti: Vicenza 3°, Livorno fuori dai playoff. Cittadella in Lega Pro

E alla fine arrivarono i verdetti. La Serie B si conclude dopo 42 lunghissime emozionantissime giornate e regala gli ultimi colpi di scena, in attesa di playoff e playout.

Viste le ormai matematiche promozioni di Carpi e Frosinone in Serie A (per entrambe è la prima volta nella massima serie) e la retrocessione di Varese e Brescia (con le Rondinelle che scendono di categoria dopo ben 30 anni), l’ultima giornata ha definito innanzitutto il quadro dei playoff.

Vi accedono Vicenza, Bologna, Spezia, Perugia, Pescara e Avellino. Veneti ed emiliani subentreranno nelle semifinali, affrontando la vincente di Spezia-Avellino e Perugia-Pescara (in gara secca).

Alla fine il terzo posto è appannaggio dei biancorossi di Marino, che vincono con una grandissima rimonta sul Frosinone secondo: al Menti finisce 2-1.

Ciociari in vantaggio con Daniel Ciofani al 20’ della ripresa, poi Cocco al 37’ e Di Gennaro al 39’ firmano la vittoria veneta.

E così il Bologna, all’inizio del campionato tra le favorite per la promozione diretta, deve accontentarsi del quarto posto: il gol vittoria per i rossoblù contro il Lanciano lo firma Mbaye al 17’, ma sono tre punti (i primi di Delio Rossi sulla panchina) che aumentano i rimpianti in casa emiliana per una promozione che pareva scontata.

Si giocherà una storica promozione in Serie A lo Spezia di Nenad Bjelica, che al Picco fa fuori pur soffrendo il Bari 1-0 con gol di Nené al 16′ s.t. e arriva quinto alla fine della regular season.

Va ai playoff pure il Perugia, vittorioso 0-2 a Cittadella. I gol di Fabinho al 12’ e Parigini al 43’ della ripresa spediscono il Cittadella in Lega Pro, dopo 7 anni di onorata Serie B, mentre il Grifone si giocherà i playoff in gara secca contro il Pescara.

Il Delfino abruzzese si è rinfrancato con la cura Oddo, arrivato da 5 giorni al posto di Baroni e vittorioso nella partita che più contava: all’Adriatico i biancoazzurri strapazzano 3-0 il Livorno (Melchiorri al 30′ p.t., Bjarnason al 7′ e al 47′ s.t., l’islandese è arrivato a quota 10 gol) e centrano l’obiettivo playoff proprio a discapito dei toscani.

I labronici infatti restano fuori dal valzer promozione, pur essendo a pari punti con l’Avellino: sconfitta indolore per gli irpini a Brescia, che batte i biancoverdi 3-2: una vittoria malinconica per le Rondinelle, già retrocesse mestamente in Lega Pro. I gol portano la firma di Corvia al 19′, Comi, Da Silva al 46′ p.t., Sestu al 10′ e Comi al 33′ s.t.

Nelle sfide che valevano la salvezza, come visto la sconfitta del Cittadella ha salvato tutti gli altri, almeno per ora: finiscono infatti pari Modena-Latina (1-1, Granoche su rig. al 20’ e Viviani al 27’) e Crotone-Entella 0-0. A sorridere sono soprattutto i calabresi, che si salvano direttamente senza passare per le forche caudine dei playout: a giocarseli Modena e Virtus Entella.

Nelle altre partite, Carpi-Catania 0-0, Ternana-Varese 2-0 (Viola su rig. al 37’, Bojinov al 43’ s.t.) e Trapani-Pro Vercelli 2-1 (Curiale al 4’, Caldara al 3’ s.t., Beretta al 25’ s.t.).

Ora c’è attesa per i playoff e i playout, a cominciare dalle prossime settimane.

Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*