ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Giro d’Italia, classifiche e presentazione tappa 16 (Pinzolo-Aprica)
Giro d’Italia, classifiche e presentazione tappa 16 (Pinzolo-Aprica)

Giro d’Italia, classifiche e presentazione tappa 16 (Pinzolo-Aprica)

Dopo l’agognato ultimo giorno di riposo, comincia al Giro d’Italia l’attesa ultima settimana di corsa. E subito grandi montagne, con la Pinzolo-Aprica, 16^ tappa, di 177 km. Gli organizzatori hanno deciso ancora una volta di limitarsi col chilometraggio, per lasciare più opportunità di attacco ai corridori.

Partenza alle 11.40 e subito il GPM di Campo Carlo Magno (2^ cat.), seguito da una veloce discesa su Dimaro e dalla scalata al Passo del Tonale: è ancora un 2^ categoria, ma i chilometri di lunghezza sono ben 15.3, con una pendenza media del 6.1%. Ancora una discesa, che attraversa Ponte di Legno per portare i corridori a Edolo, dove il traguardo volante di Corteno Golgi fa da apripista alla prima scalata all’Aprica: è l’ascesa più facile di giornata, un 3^ cat. lungo 14 chilometri con pendenza media del 3.5%. Rampe pedalabili, dunque, che saranno scalate anche nel finale, dopo aver affrontato, però, il secondo traguardo volante a Tirano e, soprattutto, lo spauracchio di giornata, il Mortirolo.

Asperità di fatto recente, risalente agli anni Novanta, ma una di quelle che più di alte è entrata nel cuore dei tifosi: si tratta ovviamente di un 1^ categoria, affrontato dal versante classico di Mazzo di Valtellina, con lunghezza di 11.8 km al 10.9% medio e punte che arrivano al 18%. Dalla cima poco più di trenta chilometri, la  metà dei quali in discesa verso Edolo e da lì nuovamente la risalita verso l’arrivo di Aprica.

L’impressione è che il Giro sia già in mano alla maglia rosa Alberto Contador, ma chi volesse ancora tentare di far saltare il banco in questa che è la prima di quattro terribili frazioni che ancora aspettano i corridori, avrà modo di farlo. Se l’iberico è il favorito numero uno, gli avversari più immediati sono il duo Astana Fabio Aru e Mikel Landa, il ceco Leopold Konig (Team Sky), il russo Yuri Trofimov (Katusha), l’olandese Steven Kruijswijk (LototNL-Jumbo), l’italiano Damiano Caruso (Bmc). Si spera, infine, in una reazione d’orgoglio dei vari Rigoberto Uran (Etixx-QuickStep) e Jurgen Van Den Broeck (Lotto Soudal). Non ci sarà Richie Porte (Team Sky), che ha annunciato il prevedibile ritiro affermando che sulla decisione ha influito non soltanto la sfortuna della penalità, ma soprattutto la caduta di venerdì che gli ha procurato ferite all’anca. Il suo grande obiettivo stagionale, dunque, è  miseramente fallito.

Due volte partenza di tappa da Pinzolo (1977, 1985), mentre per otto volte il Giro è terminato ad Aprica: 1962 (Adorni), 1990 (Sierra, Ven), 1991 (Chioccioli), 1994 (Pantani), 1996 (Gotti), 1999(Heras, Esp), 2006 (Basso I), 2010 (Scarponi).

Classifica generale (maglia rosa):

1. CONTADOR VELASCO Alberto TCS 60:01:34
2. ARU Fabio AST 00:02:35
3. AMADOR BIKKAZAKOVA Andrey MOV 00:04:19
4. LANDA MEANA Mikel AST 00:04:46
5. KONIG Leopold SKY 00:06:36
6. TROFIMOV Yury KAT 00:06:58
7. CARUSO Damiano BMC 00:07:10
8. MONFORT Maxime LTS 00:08:20
9. VISCONTI Giovanni MOV 00:09:53
10. GENIEZ Alexandre FDJ 00:10:03
11. VAN DEN BROECK Jurgen LTS 00:10:05
12. KREUZIGER Roman TCS 00:10:31
13. HESJEDAL Ryder TCG 00:11:17
14. KRUIJSWIJK Steven TLJ 00:11:42
15. URAN Rigoberto EQS 00:12:15
16. IZAGUIRRE INSAUSTI Jon MOV 00:14:10
17. CUNEGO Damiano NIP 00:15:48
18. MOINARD Amaël BMC 00:16:07
19. NIEVE ITURALDE Mikel SKY 00:16:33
20. KANGERT Tanel AST 00:17:01
21. FORMOLO Davide TCG 00:17:06
22. CATALDO Dario AST 00:18:53
23. ATAPUMA HURTADO Jhon Darwin BMC 00:19:41
24. TIRALONGO Paolo AST 00:23:56
25. BETANCUR GOMEZ Carlos Alberto ALM 00:29:48
26. ROSA Diego AST 00:30:53
27. PORTE Richie SKY 00:35:57 (ritirato)
28. REICHENBACH Sébastien IAM 00:43:53
29. CARDOSO Andre Fernando S. Martins TCG 00:46:56
30. ROGERS Michael TCS 00:52:04
31. INTXAUSTI ELORRIAGA Benat MOV 00:53:46
32. MONSALVE Jonathan STH 00:57:17
33. NIEMIEC Przemyslaw LAM 00:57:54
34. PIRAZZI Stefano BAR 00:58:32
35. KOCHETKOV Pavel KAT 00:58:42
36. SANCHEZ GIL Luis Leon AST 01:00:33
37. GILBERT Philippe BMC 01:08:03
38. FELLINE Fabio TFR 01:10:24
39. FINETTO Mauro STH 01:10:34
40. PELLIZOTTI Franco AND 01:11:00
41. KEIZER Martijn TLJ 01:11:19
42. SIUTSOU Kanstantsin SKY 01:13:47
43. BOLE Grega CCC 01:20:48
44. ANTON HERNANDEZ Igor MOV 01:22:47
45. ZEITS Andrey AST 01:23:24
46. CHAVES RUBIO Johan Esteban OGE 01:23:53
47. MOUREY Francis FDJ 01:24:14
48. LAGUTIN Sergey KAT 01:25:29
49. POLANC Jan LAM 01:27:00
50. DE LA CRUZ MELGAREJO David EQS 01:27:26

Classifica a punti (maglia rossa):

1 VIVIANI Elia ITA SKY 119
2 NIZZOLO Giacomo ITA TFR 119
3 BOEM Nicola ITA BAR 109
4 MODOLO Sacha ITA LAM 91
5 GILBERT Philippe BEL BMC 83
6 CONTADOR VELASCO Alberto ESP TCS 77
7 ULISSI Diego ITA LAM 75
8 FRAPPORTI Marco ITA AND 72
9 BANDIERA Marco ITA AND 60
10 GROSU Eduard Michael ROU NIP 55

Classifica GPM (maglia azzurra):

1 INTXAUSTI Benat ESP MOV 85
2 LANDA MEANA Mikel ESP AST 54
3 GESCHKE Simon GER TGA 53
4 KRUIJSWIJK Steven NED TLJ 53
5 BETANCUR GOMEZ Carlos A. COL ALM 53
6 VISCONTI Giovanni ITA MOV 51
7 CONTADOR VELASCO Alberto ESP TCS 25
8 ARU Fabio ITA AST 24
9 TIRALONGO Paolo ITA AST 24
10 TROFIMOV Yury RUS KAT 18

Classifica giovani (maglia bianca):

1 ARU Fabio ITA AST 60:04:09 0:00
2 FORMOLO Davide ITA TCG 60:18:40 14:31
3 FELLINE Fabio ITA TFR 61:11:58 1:07:49
4 CHAVES RUBIO Johan Esteban COL OGE 61:25:27 1:21:18
5 POLANC Jan SLO LAM 61:28:34 1:24:25
6 BONGIORNO Francesco Manuel ITA BAR 61:29:17 1:25:08
7 HENAO GOMEZ Sebastian COL SKY 61:31:08 1:26:59
8 DILLIER Silvan SUI BMC 61:40:32 1:36:23
9 ELISSONDE Kenny FRA FDJ 61:46:42 1:42:33
10 HERRADA LOPEZ Jesus ESP MOV 61:48:17 1:44:08


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*