ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > F1 GP Monaco: Hamilton pole, Vettel terzo
F1 GP Monaco: Hamilton pole, Vettel terzo

F1 GP Monaco: Hamilton pole, Vettel terzo

Il pilota britannico della Mercedes, Lewis Hamilton, partirà in pole position nel Gp di Monaco, la sesta prova del mondiale di formula uno in programma domani sul circuito del Principato.

Il campione del mondo in carica ha centrato la 43esima pole in carriera, prima però sul circuito del Principato con il tempo di 1’15″098. In seconda posizione, a 342 millesimi, il compagno di squadra Nico Rosberg. Prima fila dunque tutta Mercedes.

Terzo posto sulla griglia, a oltre sette decimi, per Sebastian Vettel con la Ferrari, mentre in quarta posizione  Daniel Riccardo con la Red Bull.

In quinta posizione Daniil Kvyat con l’altra Red Bull e il finlandese Kimi Raikkonen sull’altra Rossa, sesto posto a quasi un secondo e mezzo.

Settimo Sergio Perez con la Force India, ottavo Carlos Sainz con la Toro Rosso, nono Pastor Maldonado con la Lotus e a chiudere la top ten Max Verstappen con l’altra Toro Rosso.

Fuori dalla lotta per la pole position Jenson Button, Nico Hulkenberg, Felipe Massa, Fernando Alonso e Valtteri Bottas.

Un Vettel comunque soddifatto della prova anche se ha sottolineato di ‘non aver tirato fuori il massimo dalla vettura. Forse c’era troppo freddo, spero di riuscire a infilarmi domani tra le Mercedes e di fare una bella gara. Non siamo riusciti a mettere loro pressione ma domani è un altro giorno’.

Delusione per Raikkonen che è stato piuttosto chiaro sul suo stato d’animo: ‘È un risultato schifoso ma vedremo. Un bel problema è stato far funzionare le gomme con queste basse temperature. Domani pagheremo un prezzo salato, non è bello partire dietro tutte queste macchine, che delusione’.

Piena soddisfazione in casa Mercedes, con  Lewis Hamilton per la prima volta davanti a tutti a Montecarlo e con alla sue spalle il compagno Nico Rosberg, forse un po’ meno contento ma pronto a dare battaglia domani in pista.


Loading...

About Alessandro Mancuso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*