ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie B playoff, alle 21 c’è Avellino-Bologna
Serie B playoff, alle 21 c’è Avellino-Bologna

Serie B playoff, alle 21 c’è Avellino-Bologna

Riconquistare la Serie A. Chi dopo un anno di purgatorio, chi dopo quasi 30 anni di calcio minore. Questa è la trama di Avellino-Bologna, seconda semifinale dei playoff di Serie B oggi alle 21.

Le statistiche pendono dalla parte dell’Avellino: i felsinei rossoblù non vincono al Partenio addirittura da 34 anni. Ma gli uomini di Delio Rossi hanno dalla loro il miglior piazzamento in campionato: in caso di arrivo in parità al termine dei 180’, gli emiliani passerebbero senza colpo ferire.

Di certo però il Bologna non scende in Irpinia con l’intenzione di fare calcoli: c’è la voglia e l’intenzione seria di riscattare una stagione mezza disgraziata, che i rossoblù dovevano condurre da dominatori della cadetteria, e che invece li ha visti chiudere al terzo posto in compagnia del Vicenza, e dietro le matricole terribili Carpi e Frosinone.

Il tecnico dei biancoverdi Rastelli, che da calciatore per due volte ha inflitto dispiaceri a Delio Rossi (con Lucchese e Piacenza), sa bene la difficoltà di questa gara: la squadra dovrà pure smaltire la stanchezza accumulata con l’extra time di La Spezia, che comunque ha lasciato gambe e cervello pesanti.

L’Avellino però ha lavorato bene in settimana e scenderà in campo battagliero come suo solito. Tra i lupi mancherà lo squalificato Arini: a centrocampo si rivedrà Schiavon; in attacco ancora dubbi sull’utilizzo dall’inizio di bomber Castaldo, al suo posto verosimilmente ci sarà ancora Mokulu. Ma con un Comi in grande forma Rastelli può comunque stare sereno.

Da parte sua Delio Rossi deve risolvere il dubbio Mbaye-Ceccarelli sulla corsia di destra, con il difensore ex Inter favorito; dietro le punte Krsticic è in vantaggio su Laribi. Sul fronte d’attacco, il tandem dovrebbe essere Sansone-Acquafresca, con Cacia e Mancosu pronti a subentrare dalla panchina.

L’arbitro dell’incontro sarà il signor Pasqua della sezione di Tivoli.

Avellino (4-3-1-2): Frattali; Ely, Pisacane, Visconti, Almici; Sbaffo, Kone, Zito; Schiavone; Trotta, Mokulu.

Bologna (4-3-1-2): Da Costa; Mbaye, Oikonomou, Maietta, Masina; Matuzalem, Casarini, Buchel; Krsticic; Sansone, Acquafresca


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*