ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie A, Napoli-Lazio rischiatutto per la Champions
Serie A, Napoli-Lazio rischiatutto per la Champions

Serie A, Napoli-Lazio rischiatutto per la Champions

Dopo Verona-Juventus 2-2 e Atalanta-Milan 1-3, la Serie A si appresta a vivere gli ultimi 90’. Il match clou della giornata sarà Napoli-Lazio.

La partita mette in palio l’ultimo posto utile per la Champions League. E dopo il derby capitolino vinto dalla Roma, la Lazio non è più neppure sicura del terzo posto: con una sconfitta i biancocelesti “retrocederebbero” in Europa League, a vantaggio proprio dei partenopei.

Benitez, all’ultima panchina sotto il Vesuvio, ci tiene a lasciare il San Paolo e la Serie A con una vittoria dopo i mugugni di una stagione in cui sono falliti gli obiettivi alla portata di Europa League (eliminazione col Dnipro) e Coppa Italia (accesso in finale fallito proprio a causa della Lazio).

Anche Pioli però sa di giocarsi il tutto per tutto, e sarebbe un peccato per l’Aquila non coronare questa stagione con la Champions nonostante le ultime due sconfitte pesantissime con la Juventus nella Tim Cup e la Roma nel derby verità di Serie A.

Il tecnico emiliano sembra intenzionato a schierare la difesa a tre in un 3-4-3 capace anche di ripartire e far male alla non irresistibile difesa partenopea. Mancherà Stefan Radu, ed è un’assenza pesante nello scacchiere biancoceleste che Pioli non sa come rimpiazzare.

Probabile dunque che nel pacchetto arretrato ci siano De Vrij a comandare dal centro dalla difesa con Mauricio e Gentiletti sui fianchi pronti a scalare sulle fasce presidiate da Callejon e Mertens (o Insigne).

Pioli ha immaginato comunque un 3-4-3 pronto a trasformarsi all’occorrenza in un 5-4-1, con Basta e Lulic disposti a supportare la fase difensiva. Avanti a Cataldi e Parolo cerniera di centrocampo, Candreva e Felipe Anderson supporteranno la sicura voglia di rivalsa di Djordjevic, marcatore nel derby di lunedì.

Dall’altra parte Benitez dovrà fare a meno di Britos, che starà fuori oggi e anche nelle prime due giornate del prossimo campionato dopo la testata assurda a Morata. Al posto del difensore uruguagio, Don Raffaé sembra intenzionato a schierare Henrique centrale al fianco di Koulibaly, viste le non perfette condizioni di Albiol.

La diga mediana sarà costituita da Inler e David Lopez, con lo spagnolo che nelle ultime uscite si è rivelato sorprendente goleador (vedi andata col Dnipro e pareggio momentaneo allo Stadium).

I dubbi maggiori del tecnico spagnolo riguardano come al solito la batteria di trequartisti: Insigne e Callejon sono favoriti, ma Gabbiadini e Mertens scalpitano per un posto da titolare, dietro il pur inamovibile Higuain, appannatissimo nelle ultime partite.

Probabili formazioni

Napoli (4-2-3-1): Andujar; Maggio, Henrique, Koulibaly, Ghoulam; David Lopez, Inler; Callejon, Hamsik, Insigne; Higuain (all. Benitez)

Indisponibili: Zuniga, De Guzman, Michu Squalificati: Britos

Lazio (3-4-3): Marchetti; Gentiletti, De Vrij, Mauricio; Basta, Parolo, Cataldi, Lulic; Candreva, Felipe Anderson; Djordjevic (all. Pioli)

Indisponibili: Radu, Ederson Squalificati: nessuno

Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*