ULTIME NEWS
Home > Calciomercato > Juventus: dopo Dybala, ecco l’ufficialità per Khedira
Juventus: dopo Dybala, ecco l’ufficialità per Khedira

Juventus: dopo Dybala, ecco l’ufficialità per Khedira

La Juventus è già proiettata al futuro. Dopo il colpo Dybala, la società bianconera ha ufficializzato oggi via Twitter l’acquisto a parametro di Sami Khedira dal Real Madrid.

La notizia era in realtà circolata già qualche settimana, prima della chiusura del campionato e dell’amara finale Champions contro il Barcellona. Oggi la società di Corso Galileo Ferraris ha messo nero su bianco l’accordo col giocatore tedesco, che aveva già svolto le visite mediche a Torino nei giorni scorsi.

Un acquisto importante, quello di Khedira: il centrocampista infatti arriva alla corte di Allegri a parametro zero, perché in scadenza di contratto col Real. La Juventus è riuscita a soffiare la concorrenza agguerrita di molti club europei e il 28enne calciatore nativo di Stoccarda ha firmato un quadriennale a partire dal 1° luglio 2015.

Sul sito della società la Juventus ha pubblicato una scheda del giocatore. Khedira viene riconosciuto come «uno degli interpreti più completi del ruolo, abbinando ad una notevole forza atletica una tecnica eccellente, visione di gioco, capacità di interdizione e potenza nel tiro».

La sua carriera è iniziata con la squadra della sua città natale, lo Stoccarda, dove ha compiuto tutta la trafila dal settore giovanile alla prima squadra, con cui ha esordito in Bundesliga il 1° ottobre 2006, contro l’Hertha Berlino, e con cui ha vinto il titolo tedesco proprio alla fine di quella stagione.

Dopo 4 anni di Stoccarda, nel 2010 il trasferimento al Real Madrid, dove Khedira ha arricchito il suo palmares in 5 anni: con la camiseta blanca sono infatti arrivati una Coppa del Mondo per Club, una Champions League, una Supercoppa Europea, un Supercoppa di Spagna, due Coppe del Re e un successo nella Liga.

Tante soddisfazioni anche in Nazionale: da capitano dell’Under 21 tedesca Khedira ha vinto l’Europeo di categoria nel 2009, mentre con la Nazionale maggiore si è laureato campione del mondo in Brasile proprio la scorsa estate. Un 2014 eccezionale, per il tedesco, che ora porta la sua esperienza al servizio della Juventus, desiderosa di tornare a vincere in Europa.


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*