ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Giro del Delfinato, ancora Bouhanni
Giro del Delfinato, ancora Bouhanni

Giro del Delfinato, ancora Bouhanni

Bis di Nacer Bouhanni al Giro del Delfinato 2015. Il corridore della Cofidis vince allo sprint la quarta frazioneAnneyron – Porte de DrômArdèche – Sisteron, la più lunga dell’intera corsa a tappe con i suoi 228 km. Alle sue spalle Jonas Van Genechten (IAM Cycling) e Luka Mezgec (Giant – Alpecin), mentre Rohan Dennis conserva la maglia di leader della classifica generale.

Tappa caratterizzata dalla fuga di Tosh Van Der Sande (Lotto Soudal) e Martin Keizer (LottoNL-Jumbo), che vanno di comune accordo fino ai saliscendi previsti nel finale. Sulla Côte de la Marquise, posta a soli 13 km al traguardo, i due vengono raggiunti e staccanti da Tim Wellens (Lotto Soudal), sul quale cercano poi di riportarsi anche Wilco Kelderman (LottoNL-Jumbo) e Vincenzo Nibali (Astana). Tuttavia il gap viene ricucito sia su questi ultimi che su Wellens, che viene ripreso a soli 3 km all’arrivo.

Poco prima del triangolo dell’ultimo chilometro è Tony Gallopin (Lotto Soudal) che prova ad anticipare tutti, ma gli uomini Cofidis rendono invano anche questo tentativo. Si va così allo sprint, dove il corridore francese di origini maghrebine, con un Sacha Modolo in meno (ieri l’abbandono del trevigiano), dimostra di essere nettamente il più forte in questa corsa. Secondo e terzo giungono Van Genechten (IAM Cycling) e Luka Mezgec (Giant – Alpecin), davanti ad Edvald Boasson Hagen (MTN Qhubeka). Nessun italiano nei primi dieci.

Rimane invariata la classifica generale alla vigilia della prima tappa di montagna.

Classifica generale: 1 Rohan DENNIS BMC RACING TEAM 13:31:30 2 Tejay VAN GARDEREN BMC RACING TEAM 0:00:00 3 Andriy GRIVKO ASTANA PRO TEAM 0:00:04 4 Vincenzo NIBALI ASTANA PRO TEAM 0:00:04 5 Lieuwe WESTRA ASTANA PRO TEAM 0:00:04 6 Michele SCARPONI ASTANA PRO TEAM 0:00:04 7 Rein TAARAMAE ASTANA PRO TEAM 0:00:04 8 Gorka IZAGUIRRE INSAUSTI MOVISTAR TEAM 0:00:05 9 Alejandro VALVERDE MOVISTAR TEAM 0:00:05 10 John GADRET MOVISTAR TEAM 0:00:05

https://www.youtube.com/watch?v=r3zM7nqyKk8

Domani, come già accennato, primo arrivo in salita. La Digne-les-Bains – Pra-Loup, di 161.00 km ricalcherà il finale che vedremo in occasione della diciassettesima tappa del prossimo Tour de France (la prima alpina) e prevederà la scalta ai seguenti colli: Col des Lèques (6 km al 5.3%, cat. 3), Col de Toutes Aures (6.1 km al 3.1%, cat. 3), Col de la Colle-Saint-Michel (11 km al 5.2%, cat. 2), Col d’Allos (14 km al 5.5%, cat. 1) e PRA LOUP (6.2 km al 6.5%, cat. 2).


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*