ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Nazionale, alle 20.30 l’amichevole Italia-Portogallo: ecco le formazioni
Nazionale, alle 20.30 l’amichevole Italia-Portogallo: ecco le formazioni

Nazionale, alle 20.30 l’amichevole Italia-Portogallo: ecco le formazioni

Ultimo test prima delle vacanze. Antonio Conte però vuole la massima concentrazione: alle 20.30 a Ginevra si gioca Italia-Portogallo, test amichevole di grande prestigio.

Il commissario tecnico azzurro non vuole sconti e, nonostante le ampie assenze, pretende «un grandissimo entusiasmo, sono talmente brevi i periodi per stare insieme che ho bisogno di risposte importanti». Conte si gioca ancora il tutto per tutto col 4-3-3 che bene ha fatto a Spalato lo scorso venerdì con la Croazia.

Viste le numerose assenze (detto di Verratti, Zaza e Barzagli, sono tornati a casa pure Buffon e De Silvestri dopo la gara di qualificazione), si dovrebbe rivedere in campo dal primo minuto Ciro Immobile, al posto di Graziano Pellé. Un’iniezione di fiducia doverosa per l’attaccante napoletano, che ha passato una stagione difficile a Dortmund.

A centrocampo, al fianco dell’inamovibile Pirlo, spazio per i due pupilli di Genova Soriano e Bertolacci (che vuole dare il massimo, ora che è richiamato dalle sirene di Roma e Milan)

Per il resto tutto confermato, con Sirigu in porta e De Sciglio nel ruolo di terzino destro. Turn over sì, insomma, ma con moderazione, anche per testare il sistema di gioco su cui Conte sta battendo parecchio in allenamento.

Dall’altra parte mancherà la vera stella lusitana, Cristiano Ronaldo: un bel sospiro di sollievo per la retroguardia azzurra, che dovrà comunque guardarsi dalle incursioni del tridente Nani-Quaresma-Eder.

PROBABILI FORMAZIONI

ITALIA (4-3-3): Sirigu, Darmian, Ranocchia, Bonucci, De Sciglio, Bertolacci, Pirlo, Soriano, El Shaarawy, Candreva, Immobile. All: Conte

PORTOGALLO (4-3-3): Rui Patricio, Coentrao, Bruno Alves, Ricardo Carvalho, Cedric, A. Silva, Danilo Pereira, J. Moutinho, Nani, Quaresma, Eder, All: Santos


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*