ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Giro di Svizzera, è ancora Sagan a festeggiare
Giro di Svizzera, è ancora Sagan a festeggiare

Giro di Svizzera, è ancora Sagan a festeggiare

Peter Sagan fa il bis al Giro di Svizzera 2015: lo slovacco in forza alla Tinkoff-Saxo conquista anche la sesta frazione, la Wil SG – Biel/Bienne, di 193 km, battendo in volata Jurgen Roelandts e Alexander Kristoff. Rimane al comando della classifica generale Thibaut Pinot. 

Volata doveva essere nelle previsioni e volata in effetti è, ma devono sudare davvero tanto gli sprinter per andare a riprendere Axel Domont (AG2R La Mondiale), Marek Rutkiewicz (CCC Sprandi-Polkowice), Matej Mohoric (Cannondale-Garmin) e Jerôme Baugnies (Wanty-Groupe Gobert), che se ne vanno ad inizio corsa e riescono ad accumulare un vantaggio di poco inferiore ai cinque minuti.

Tra la loro azione e quella del gruppo si frappongono Adriano Malori e Francisco Ventoso, due uomini Movistar che partono ai meno venticinque e riescono ad arrivare ad un vantaggio di 35″ sul plotone, purtroppo non sufficiente per sperare in un successo.

Così il loro tentativo si esaurisce ai meno tre, mentre a poco più di un chilometro dalla conclusione vengono ripresi i quattro battistrada, grazie soprattutto al forcing della Tinkoff-Saxo che vuole pilotare al meglio Peter Sagan. Una caduta nel finale priva la Etixx-QuickStep di preziosi uomini in appoggio a Mark Cavendish, così il  velocista britannico, rimasto a solo, rinuncia in pratica a disputare lo sprint.

Sprint in cui Peter Sagan fa valere tutta la sua potenza e vince con facilità sugli avversari. Secondo posto per il belga Jurgen Roelandts (Lotto Soudal), che precede un Alexander kristoff (Katusha) rimasto al vento troppo presto. Sagan va a cogliere il massimo, ripagando una squadra impeccabile in questa giornata, come dimostra anche il quinto posto di Daniele Bennati all’arrivo.

Nulla cambia in classifica generale, con Thibaut Pinot (Fdj) che comanda davanti a Geranitn Thomas (Team Sky) e Simon Spilak (Katusha). Domenico Pozzovivo (Ag2R La Mondiale) è quarto a 55″.

Ordine d’arrivo 6^ tappa:  1    Peter SAGAN    TINKOFF – SAXO    4:34:43 2    Jurgen ROELANDTS    LOTTO SOUDAL    0:00:00 3    Alexander KRISTOFF    TEAM KATUSHA    0:00:00 4    Jean-Pierre DRUCKER    BMC RACING TEAM    0:00:00 5    Daniele BENNATI    TINKOFF – SAXO    0:00:00 6    Mark CAVENDISH    ETIXX – QUICK STEP    0:00:02 7    Tom VAN ASBROECK    TEAM LOTTO NL – JUMBO    0:00:02 8    Alexey LUTSENKO   ASTANA PRO TEAM    0:00:02 9    Borut BOZIC    ASTANA PRO TEAM    0:00:02 10    Jakob FUGLSANG    ASTANA PRO TEAM    0:00:02

Classifica generale: 1 Thibaut PINOT FDJ 22:16:51 2 Geraint THOMAS TEAM SKY 0:00:42 3 Simon SPILAK TEAM KATUSHA 0:00:50 4 Domenico POZZOVIVO AG2R LA MONDIALE 0:00:55 5 Miguel Angel LOPEZ MORENO ASTANA PRO TEAM 0:01:07 6 Jakob FUGLSANG ASTANA PRO TEAM 0:01:22 7 Tom DUMOULIN TEAM GIANT – ALPECIN 0:01:32 8 Steve MORABITO FDJ 0:02:29 9 Sébastien REICHENBACH IAM CYCLING 0:02:43 10 Sergio Luis HENAO MONTOYA TEAM SKY 0:02:46

https://www.youtube.com/watch?v=Hq52Vqgolcs

Domani sarà la volta della Biel/Bienne – Düdingen, settima tappa del Tour de Suisse, di 165 km: prima parte facile,ma finale molto mosso per via del circuito che comprende la doppia scalata a Freiburgstrasse e Haupstrasse che renderanno incerto ogni  pronostico.

tappa7


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*