ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Copa America: Perù-Venezuela è 1-0, ci pensa l’eterno Pizarro

Copa America: Perù-Venezuela è 1-0, ci pensa l’eterno Pizarro

Con Perù-Venezuela si è chiusa la seconda giornata di Copa America: vincono i peruviani 1-0, grazie al gol di Claudio Pizarro. Ora nel gruppo C sono tutti a tre punti.

La vittoria degli Incas a Valparaiso rende quindi ancor più avvincente la situazione nel gruppo di Brasile e Colombia, dopo che gli stessi cafeteros avevano liquidato i verdeoro con un 1-0 carico di polemiche nel post gara (a proposito, Neymar è stato graziato: solo una giornata di squalifica dopo il gestaccio a Murillo).

La gara tra gli andini e i Vinotintos è stata parecchio equilibrata, ma alla lunga ha pesato l’espulsione dopo appena 30 minuti di Amorebieta, che ha costretto il Venezuela ad alzare le barricate e resistere.

Primo tempo avaro di emozioni da ambo le parti. La nazionale di Sanvincente ci prova con Rondon, che però non sfrutta l’ottima assistenza di Guerra; il Perù spinge con più insistenza, ma non crea occasioni pericolosi.

Alla mezz’ora del primo tempo l’episodio decisivo: il Venezuela rimane in 10, dopo il rude contrasto di Amorebieta su Guerrero a metà campo; trattenuta e calpestata sul giocatore peruviano. L’arbitro boliviano Orozco giudica il pestone volontario ed espelle il 30enne difensore Vinotinto.

Nella ripresa la squadra di Gareca continua a fare la partita e tiene in mano il pallino del gioco, col Venezuela basso che prova ad agire di rimessa. La partita sembra bloccata, invece ci pensa l’infinito Claudio Pizarro a smuoverla: a 20’ dalla fine l’esperto attaccante piazza il sinistro che batte Baroja.

È il 20esimo gol in Nazionale per l’esperto attaccante del Bayern Monaco, che a ottobre compirà 37 anni. Un capitano decisivo con tanto killer istinct: Pizarro è il Toni del Perù, e resta il miglior marcatore straniero nella storia della Bundesliga. Un motivo di tanta bravura ci sarà.

Il Venezuela non riesce a reagire, Gareca può sorridere: ora anche il suo Perù può giocarsela fino alla fine. Nel prossimo turno ci saranno infatti Perù-Venezuela e Colombia-Venezuela. Nel gruppo C può ancora succedere di tutto.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*