ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Copa America, comincia l’ultima giornata: aprono Messico-Ecuador e Cile-Bolivia
Copa America, comincia l’ultima giornata: aprono Messico-Ecuador e Cile-Bolivia

Copa America, comincia l’ultima giornata: aprono Messico-Ecuador e Cile-Bolivia

Si apre stanotte l’ultima giornata dei gironi di Copa America 2015: alle 23 a Rancagua c’è Messico-Ecuador, all’1.30 a Santiago Cile e Bolivia si giocano il primo posto.

Tra il Mexico e la Tricolor a Rancagua è una letterale sfida da dentro o fuori. I ragazzi di Quinteros, per passare il turno, hanno una sola possibilità: vincere e sperare di qualificarsi tra le due migliori terze.

Diverso discorso per i nordamericani di Herrera che, dopo l’esordio balbettante con la Bolivia, si sono ripresi alla grande contro i cileni padroni di casa.

Sul fronte formazioni, difficoltà per il tecnico messicano, che sarà costretto a fare a meno di Aldrete – al suo posto Salcedo – e Rafa Marquez, già ko all’esordio. Per il resto confermato il 3-5-2, con Jimenez al fianco di Vuoso (doppietta alla Roja) nel tandem d’attacco.

Anche Quinteros ha qualche difficoltà: a preoccupare il ct degli ecuadoregni sono le condizioni di Achilier. Se non dovesse farcela, dovrebbe esserci Mina. Dubbi anche a centrocampo: solo all’ultimo l’allenatore scioglierà le riserve tra Quiñonez-Cazeres e Martinez-Ibarra.

PROBABILI FORMAZIONI

MESSICO (5-3-2): Jesus Corona; Flores, Dominguez, Ayala, Valenzuela, Salcedo; Medina, Güemez, Juan Corona; Jimenez, Vuoso. Allenatore: Herrera.

ECUADOR (4-4-2): Dominguez; Paredes, Achilier, Erazo, W. Ayovi; Martinez, Noboa, Quiñonez, Montero; Bolaños, E. Valencia. Allenatore: Quinteros.

All’1.30 a Santiago c’è la sfida tra le prime due del girone, appaiate per ora a 4 punti: Cile e Bolivia si contendono un primo posto importante in chiave quarti.

Jorge Sampaoli è alle prese con la grana Vidal. Ancora non si placano le polemiche dopo l’episodio dell’incidente e il successivo arresto del giocatore simbolo della Roja. Il ct però ha deciso di non estrometterlo dalla rosa e di puntare ancora su di lui.

Troppo importante nell’economia del gioco cileno, il Guerriero Arturo. La scelta di non punire il centrocampista della Juventus ha comunque generato pesanti critiche da stampa e addetti ai lavori. Bisognerà vedere se, in quest’atmosfera particolare, Vidal darà risposte convincenti e si riprenderà una reputazione per ora compromessa.

Capitolo formazioni. Detto di Vidal, è chiaro che Sampaoli vorrà riproporre lo stesso undici protagonista del pirotecnico 3-3 col Messico. Unica novità il ritorno di Mena nel trio difensivo al posto di Albornoz. Edu Vargas, grazie ai due gol in due gare, è in netto vantaggio su Beausejour. A supportare l’unica punta, Alexis Sanchez – ancora a secco – dovrebbero dunque esserci il Guerriero e il Mago Valdivia.

Per quanto riguarda la Bolivia, Mauricio Soria sembra intenzionato a riproporre il 4-2-3-1 che a Valparaiso ha compiuto l’impresa vincendo contro l’Ecuador. Hurtado e Morales sulle fasce, poi dietro a Moreno il trio con Pedriel, Smedberg e Lizio.

PROBABILI FORMAZIONI

CILE (3-4-2-1): Bravo; Medel, Jara, Mena; Isla, Diaz, Aranguiz, Vargas; Valdivia, Vidal; Sanchez. All. Sampaoli

BOLIVIA (4-2-3-1): Quinonez; Hurtado, Raldes, Zenteno, Morales; Chumachero, Bejerano; Pedriel, Lizio, Smedberg; Moreno. All. Soria.

COME VEDERLE: Entrambe le gare, come tutta la Copa America, saranno visibili su Gazzetta TV (canale 59 D.T.).


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*