ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Basket, finale gara-5: Reggio vince 71-67 e ora ha il primo match ball scudetto
Basket, finale gara-5: Reggio vince 71-67 e ora ha il primo match ball scudetto

Basket, finale gara-5: Reggio vince 71-67 e ora ha il primo match ball scudetto

La Grissin Bon Reggio Emilia vince gara 5 di finale scudetto basket e si prende il primo match point per lo scudetto 2015: al PalaBigi la squadra di Menetti vince 71-67.

Una gara non spettacolare sul piano del gioco, come è stata gara-4 a Sassari, ma pur sempre emozionante vista la grande intensità messe in campo dalle due squadre. Ora il Banco di Sardegna deve vincere la prossima sfida, mercoledì sera al Palaserradimigni, per riportare la serie a Reggio per l’ultima, decisiva gara-7.

La squadra reggiana conferma la sua maledetta sfortuna nelle rotazioni: nel giorno del rientro dal primo minuto di Travis Diener (tra l’altro ex dell’incontro), coach Menetti perde nuovamente Lavrinovic (polpaccio ko, salterà gara-6).

Ma la Grissin Bon si esalta nei momenti di difficoltà: magnifico Polonara (13+10 nei tiri), top scorer è Ojars Silins con 14 punti e alcune giocate fenomenali nel finale. Altra prova maiuscola di Cinciarini, decisivo coi suoi tiri liberi nel finale, e Della Valle, con alcune bombe da 3 pesantissime.

La Dinamo Sassari paga invece un pessimo rendimento dai 6,75 metri: appena 2/25, tra l’altro realizzate nel finale di ultimo quarto dopo un terribile 0 su 22. Il migliore in campo è il nigeriano Shane Lawal, che piazza una doppia doppia da 17 punti e 21 rimbalzi. Prestazione sopra le righe, che non basta al suo Banco.

La partita corre via abbastanza equilibrata nel primo parziale, chiuso avanti dai padroni di casa reggiani con un tiro portentoso da 3 di Della Valle; nel secondo quarto la Grissin Bon allunga e arriva a +12 (38-26) finendo poi risucchiata dall’impeto di Lawal che rimonta fino al 38-31.

Dopo l’intervallo lungo Sassari allunga addirittura grazie a Sanders (top scorer del match con 19 punti. Il banco e Reggio danno il via a una staffetta che continua imperterrita fino al +1 di vantaggio emiliano che conclude il terzo parziale.

L’equilibrio regna sovrano anche nell’ultima frazione, a 5’ dalla fine il punteggio dice 55-55. Reggio va sul +6 con Cervi, Sassari finalmente con Sosa e Sanders si sblocca da tre e riesce a tornare sotto. Sul +3 reggiano la Sanders schiaccia il -1 a 20” dalla fine. Cinciarini e Dyson si danno il botta e risposta. A 5” il giocatore di Sassari commette fallo in attacco e il Cincia chiude la gara coi tiri liberi che portano il 71-67.

Migliori marcatori

Reggio Emilia: Silins 14, Polonara 13, Della Valle e Kaukenas 10

Sassari: Sanders 19, Lawal 17, Dyson 12

 


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*