ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Copa America: all’1.30 c’è Argentina-Colombia, sfida dal sapore epico
Copa America: all’1.30 c’è Argentina-Colombia, sfida dal sapore epico

Copa America: all’1.30 c’è Argentina-Colombia, sfida dal sapore epico

A tre Quarti dell’opera. Argentina-Colombia di Copa America mette in palio la seconda semifinale. Si gioca a Viña del Mar all’1.30.

La posta in palio stasera è ovviamente il passaggio nella semifinale della manifestazione continentale: chi vince se la vedrà poi con la vincente di Brasile-Paraguay.

Eppure quella tra Albiceleste e Cafeteros è una sfida lunghissima tra due modi diversi di intendere il calcio, sia come cultura che come stile, ed è l’ennesima di una storia scritta negli annali del calcio sudamericano. In Copa America è il 13esimo scontro la due nazionali: il bilancio attualmente è di 7 vittorie argentine contro 2 ccolombiane.

Ma Argentina-Colombia porta con sé una miriade di ricordi ed emozioni. Come scordare i tre rigori sbagliati nella stessa partita da Martin “Loco” Palermo? Lo scenario della grottesca sequela di penalty fu proprio un Argentina-Colombia, Copa America del 1999 in Paraguay, stadio Feliciano Caceres di Luque.

Fu davvero una folle, folle gara: cinque calci di rigore fischiati, solo uno realizzato – da Ivan Ramiro Cordoba, futuro interista, al 10’ – e poi i tre falliti dall’attaccante boquense. Una traversa violentissima; un tiro in tribuna; il terzo tenuto basso ma parato dal portiere colombiano.

Insomma, una testardaggine pagata cara ed entrata nella storia del calcio mondiale. Per la cronaca, vinsero i Cafeteros 3-0. E in panchina c’era un altro “Loco”, Marcelo Bielsa, che reso troppo nervoso dagli orrori del suo giocatore finì espulso.

Un altro capitolo della sfida tra argentini e colombiani è la leggendaria manita subita davanti al pubblico amico di Buenos Aires dalla Seleccion, il 5 settembre 1993, nelle qualificazioni al Mondiale di Usa ’94. Uno 0-5 Monumental – visto che si giocò nello stadio del River – scandito dalle reti di Valderrama, Valencia, Rincon e Asprilla.

Per quell’Argentina, che in campo aveva Simeone, Redondo e Batistuta, fu una notte nera e difficilmente cancellabile.

Ma a volte la Colombia ha portato bene all’Albiceleste. Come nel ’91 e nel ’93 quando l’Argentina vinse le sue due ultime Copa America incrociando nel suo cammino proprio i colombiani. A Cile ’91 finì 2-1 (gol di Simeone e Batistuta) e vittoria nel quadrangolare finale davanti al Brasile.

A Ecuador ’93, in semifinale, finì 0-0 dcr, con l’intervento decisivo dello specialista Goycochea. In finale poi l’Argentina batté 2-0 il Messico con la doppietta di Gabriel Omar Batistuta.

Insomma, tanto tantissimo amarcord nella sfida dell’1.30 di stanotte che proporrà innumerevoli scontri diretti tra i vari protagonisti in campo e fuori.

Sarà, innanzitutto, la sfida dentro José Pekerman: l’allenatore, argentino, sentirà su di sé il peso e l’emozione di un confronto che opporrà di fronte i suoi colori d’origine e il suo presente professionale alla guida della Colombia.

E sarà anche la sfida tra Messi e lo stesso Pekerman, colui che l’ha fatto esordire in nazionale. E poi ancora il Kun Aguero contro il Tigre Falcao, la velocità di Di Maria contro l’estro di James Rodriguez, l’imprevedibilità di Cuadrado contro la fantasia del Flaco Pastore.

Insomma un piatto gustoso da non perdere, e come sempre visibile su GazzettaTV (canale 59 D.T.) e su Gazzetta.it.

PROBABILI FORMAZIONI

ARGENTINA (4-3-3): Romero; Zabaleta, Garay, Otamendi, Rojo; Mascherano, Biglia, Pastore; Messi, Aguero, Di Maria. All.: Martino.

COLOMBIA (4-4-2): Ospina; Zuniga, Murillo, Zapata, Armero; Cuadrado, Mejia, Cardona, James; Falcao, Teo. All.: Pekerman.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*