ULTIME NEWS
Home > Mondiali > Beach soccer, ecco gli azzurri convocati per i Mondiali in Portogallo
Beach soccer, ecco gli azzurri convocati per i Mondiali in Portogallo

Beach soccer, ecco gli azzurri convocati per i Mondiali in Portogallo

Tutto pronto ormai per la Nazionale italiana di beach soccer, che si appresta a iniziare l’avventura Mondiale in Portogallo. Questi i nomi dei 12 convocati del tecnico Esposito.

Dopo l’ottimo argento conquistato ai Giochi Olimpici Europei di Baku (sconfitta 2-3 in finale contro la Russia), gli azzurri del calcio sulla sabbia si presentano al via del mondiale lusitano come una delle squadre favorite della kermesse.

A recitare il ruolo di squadre più rappresentate in Nazionale ci sono il Viareggio Beach Soccer e il Terracina Beach Soccer, entrambi con 4 suoi tesserati; 3 quelli del Catania e 1 del Pisa.

C’è una novità rispetto alla rosa che ha partecipato ai Giochi in Azerbaigian: Raffaele Ortolini sostituisce Giuseppe Platania. Per il resto tutto confermato.

I convocati

Portieri: Simone Del Mestre (Catania), Stefano Spada (Terracina);

Difensori: Matteo Marrucci (Pisa), Dario Ramacciotti (Viareggio );

Esterni: Francesco Corosiniti (Terracina), Michele Di Palma (Viareggio), Alessio Frainetti (Terracina), Simone Marinai (Viareggio), Paolo Palmacci (Terracina);

Attaccanti: Gabriele Gori (Viareggio), Raffaele Ortolini (Catania ), Emmanuele Zurlo (Catania)

I convocati si raduneranno domani a Spoleto agli ordini del tecnico Massimiliano Esposito, e da lì partiranno poi alla volta di Espinho lunedì 6 luglio.

L’Italia è inserita nel Gruppo B ed esordirà alle 13 di giovedì 9 luglio contro la Costa Rica; nello stesso girone anche Oman e Svizzera.

Gli azzurri tenteranno di sfatare un tabù: da quando esiste il Mondiale di Beach Soccer l’Italia non è mai riuscita a vincere, finora un secondo e un terzo posto e due quarti.

L’obiettivo è tornare in una finale che manca dal 2008 (a Marsiglia il Brasile ci batté 5-3). Tutti quanti saranno concentrati sulla grande avversaria: la Russia, che ha vinto le ultime due edizioni Mondiali e arriva in Portogallo forte anche dell’oro di Baku.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*