ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Wimbledon: Federer, Murray, Djokovic e Gasquet in semifinale
Wimbledon: Federer, Murray, Djokovic e Gasquet in semifinale

Wimbledon: Federer, Murray, Djokovic e Gasquet in semifinale

Pronostico rispettato per tre su quattro. Roger Federer, Andy Murray, Novak Djokovic vincono da favoriti i rispettivi quarti di finale dei Championships di Wimbledon, terzo Slam della stagione in corso sull’erba dell’All England Lawn Tennis Club. A loro si aggiunge Richard Gasquet, che ha la meglio su Stanislas Wawrinka.

Fin troppo facile la missione di Roger Federer. Lo svizzero, alla ricerca dell’ottavo successo a Londra, annienta senza alcuna difficoltà il francese Gilles Simon, guadagnando l’accesso alla semifinale. 63 75 62 il punteggio finale, in meno di due ore di gioco disputate a più riprese a causa di brevi temporali abbattutisi nella zona degli impianti. E’ il servizio l’arma maggiore che permette allo svizzero di destreggiarsi divinamente: di fatto la partita si gioca soltanto sui turni di servizio dell’atleta transalpino, che non trova i mezzi per impensierire il suo blasonato avversario in ricezione. Un solo break concesso da Federer, peraltro subito ricambiato; quattro quelli concessi da Simon, decisivi per le sorti della partita.

Qualche minuto dopo, è l’idolo di casa Andy Murray a vincere il suo quarto di finale contro la sorpresa canadese Vasek Pospisil. Poco più combattuti i parziali rispetto all’altra partita, ma il ventisettenne di Dunblane è cinico nei momenti decisivi e chiude l’incontro dopo poco più di due ore per  64 75 64. Per il ventunenne nordamericano, comunque un torneo da incorniciare perché si tratta del primo quarto raggiunto in un Major; per lo scozzese, una semifinale contro Federer che si preannuncia spettacolare.

La semifinale nella parte alta del tabellone si disputerà tra Novak Djokovic e Richard Gasquet. Il numero uno al mondo, dopo aver tremato ai quarti contro il sudafricano Kevin Anderson, elimina con un triplo 64 Marin Cilic, vincitore di un precedente di lusso, la semifinale degli US Open 2014. Questa volta, però, le cose vanno ben diversamente per il gigante croato, perché il campione in carica di Wimbledon sfrutta i suoi errori e conquista per la sesta volta consecutiva la semifinale a Londra.

Non ci sarà una rivincita dell’ultimo atto del Roland Garros, perché il re della terra rossa 2015 Stanislas Wawrinka viene fermato dal francese Richard Gasquet, da sempre a suo agio sull’erba. Si assiste ad un grande spettacolo sul Court n.1 perché si combatte per oltre tre ore e soltanto alla fine di un lottatissimo quinto set il transalpino può festeggiare la semifinale ai Championships, già raggiunta nel lontano 2007, a soli 21 anni. 64 46 36 64 11-9 il punteggio finale.


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*