ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Tour de France: cronosquadre alla BMC, Froome guadagna ancora
Tour de France: cronosquadre alla BMC, Froome guadagna ancora

Tour de France: cronosquadre alla BMC, Froome guadagna ancora

Verdetti chiari sono usciti al termine della cronometro a squadre valida come nona tappa del Tour de France 2015. Lungo i 28 km da Vannes a Plumelec, la miglior formazione è risultata essere la BMC Racing Team, capace di fare meglio di un solo secondo del Team Sky. Il capitano di quest’ultimo, Chris Froome, guadagna però su tutti i diretti avversari e allunga in classifica generale.

Si sono fatti valere i rossoneri statunitensi che, sotto la spinta di grandi specialisti quali il leader Tejay Van Garderen, l’ex recordman dell’ora Rohan Dennis, l’ex campione olimpico Samuel Sanchez e i nostri Daniel Oss e Manuel Quinziato (all’interno anche il terzo azzurro, Damiano Caruso), sono riusciti a confermare le loro grandi capacità contro il tempo dimostrate anche nell’ultima edizione del campionato del mondo di specialità, in cui hanno conquistato l’oro.

Il tempo dei vincitori è stato 32’15”, un solo secondo meglio del Team Sky della maglia gialla Chris Froome, che probabilmente ha perso l’opportunità di aggiudicarsi la vittoria parziale nei metri finali, a causa del forcing dello stesso britannico che stava mettendo in difficoltà il suo quinto uomo, Nicolas Roche.

La maglia gialla può essere comunque soddisfatta per aver guadagnato su tutti i diretti rivali in classifica generale: 3″ sulla Movistar di Nairo Quintana, terza all’arrivo, 27″ sulla Tinkoff-Saxo di Alberto Contador e 34″ sulla Astana di Vincenzo Nibali. Nulla è ovviamente perduto per il siciliano, che però dovrà recuperare tutte le energie nella giornata di riposo di domani e cominciare a dare tutto a partire da martedì, quando si cominceranno a scalare i Pirenei. Pesante il distacco accumulato da Warren Barguil e la sua Giant-Alpecin, 1’37”, e da Joaquin Rodriguez e la Katusha, 1’53”.

Buona la prova della formazione italiana Lampre-Merida, ottava finale, mentre a chiudere la classifica la sfortunatissima Orica-GreenEDGE, specialista di queste prove, ma partita con soli sei corridori e costretta quindi ad una passerella d’onore fino a Plumelec.

Ordine d’arrivo 9^ tappa:

1. TEAM BMC en 32′ 15”
2. TEAM SKY en 32′ 16” a 1”
3. MOVISTAR TEAM en 32′ 19” a 4”
4. TINKOFF-SAXO en 32′ 43” à 28”
5. ASTANA PRO TEAM en 32′ 50” à 35”
6. IAM CYCLING en 32′ 53” à 38”
7. ETIXX-QUICK STEP en 33′ 00” à 45”
8. LAMPRE – MERIDA en 33′ 03” à 48”
9. TEAM LOTTO NL – JUMBO en 33′ 29” à 01′ 104′
10. AG2R LA MONDIALE en 33′ 39” à 01′ 24”
11. TREK FACTORY RACING en 33′ 40” à 01′ 25”
12. TEAM CANNONDALE-GARMIN en 33′ 44” à 01′ 29”
13. BORA-ARGON 18 en 33′ 46” à 01′ 31”
14. FDJ en 33′ 48” à 01′ 33”
15. LOTTO-SOUDAL en 33′ 51” à 01′ 36”
16. TEAM GIANT-ALPECIN en 33′ 52” à 01′ 37”
17. TEAM EUROPCAR en 33′ 57” à 01′ 42”
18. BRETAGNE – SECHE ENVIRONNEMENT en 34′ 01” à 01′ 46”
19. TEAM KATUSHA en 34′ 08” à 01′ 53”
20. MTN-QHUBEKA en 34′ 11” à 01′ 56”
21. COFIDIS, SOLUTIONS CREDITS en 34′ 47” à 02′ 32”
22. ORICA GREENEDGE en 37′ 13” à 04′ 58”

Classifica generale: 1 Christopher FROOME GBR SKY 30 31:34:12 2 Tejay VAN GARDEREN USA BMC 27 +12 3 Greg VAN AVERMAET BEL BMC 30 +27 4 Peter SAGAN SVK TCS 25 +38 5 Alberto CONTADOR VELASCO ESP TCS 33 +1:03 6 Rigoberto URAN URAN COL EQS 28 +1:18 7 Alejandro VALVERDE BELMONTE ESP MOV 35 +1:50 8 Geraint THOMAS GBR SKY 29 +1:52 9 Nairo Alexander QUINTANA ROJAS COL MOV 25 +1:59 10 Zdenek STYBAR CZE EQS 30 +1:59 13. NIBALI Vincenzo 1 ASTANA PRO TEAM 31h 36′ 34” + 02′ 22”

“Abbiamo perso per un secondo, ma dobbiamo essere contenti – riflette la maglia gialla Chris Froome, consapevole che, d’ora in poi, non sarà costretto a dover fare la corsa, ma potrà gareggiare in risposta agli altri. Tra i quattro grandi è stato quello che è uscito peggio da questa prima settimana, ma Vincenzo Nibali si dice “fiducioso“: “Ieri non riuscivo a spingere, ma per le prossime giornate sono ottimista. Bisogna guardare giorno dopo giorno. Ora bisognerà recuperare le energie e poi dare tutto. “Oggi è andata male, non ci aspettavamo di perdere tutto questo tempo”, è invece il commento di un deluso Joaquin Rodriguez.

https://www.youtube.com/watch?v=zzXK1OlbvEY


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*