ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Gold Cup, quarti: Messico e Panama di rigore, ora la semifinale
Gold Cup, quarti: Messico e Panama di rigore, ora la semifinale

Gold Cup, quarti: Messico e Panama di rigore, ora la semifinale

Sarà Messico-Panama la seconda semifinale della Gold Cup 2015. Tricolor e Canaleros battono rispettivamente Costa Rica e Trinidad&Tobago dopo due gare molto equilibrate.

Grande equilibrio in entrambe le partite, risolte alla fine solo grazie ai calci di rigore. Al MetLife Stadium fra Messico e Costa Rica entrambe le squadre hanno diverse chances per passare avanti. Ci prova prima il Tricolor, ma il gol di Peralta al 4’ viene annullato per un precedente fallo di Aguilar su Cubero.

Anche i Ticos hanno la loro occasione d’oro, ma Joel Campbell trova sulla sua strada un Ochoa insuperabile. Nella ripresa Messico ancora vicino alla marcatura, ma stavolta è il palo a negare la gioia del gol a Oribe Peralta.

I tempi regolamentari si chiudono sul pari bianco, e proprio quando comincia ad aleggiare in entrambe le formazioni lo spettro dei rigori, arriva la clamorosa svolta dell’incontro: proprio al quarto minuto di recupero del secondo tempo supplementare l’arbitro concede un rigore al Messico per fallo di Miller sullo stesso Peralta.

Dal dischetto Guardado è freddissimo dagli undici metri, e segna il gol che regala al Messico la sua quinta semifinale consecutiva nella Gold Cup.

https://www.youtube.com/watch?v=m-518t_9DGI

C’è voluta invece la lotteria dei rigori, qui sì, tra Panama e Trinidad&Tobago per sancire chi avrebbe seguito il Messico nella semifinale del rigore. Alla fine El Tri se la vedrà con i Canaleros che sono riusciti a piegare l’esuberanza dei Soca Warriors caraibici.

I tempi regolamentari si erano conclusi sull’1-1 col vantaggio panamense siglato da Tejada al 37′ e il pari al 9′ del secondo tempo su un colpo di testa di Kenwyne Jones. Ai rigori l’eroe è Jaime Penedo: il 33enne portiere dei Los Angeles Galaxy ne para addirittura due, l’ultimo a Peltier dopo tre errori a testa.

https://www.youtube.com/watch?v=nqQ2PDvghtQ

La semifinale resta dunque un tabù per i Soca Warriors (l’ultima volta che vi approdarono fu nel 2000), mentre per Panama è la terza consecutiva: sconfitta nel 2011 contro gli Stati Uniti e vittoria nel 2013 proprio contro il Messico, che ora vorrà prendersi la sua rivincita.

Nell’altra semifinale di Gold Cup il team a stelle e strisce padrone di casa guidato dal ct Juergen Klinsmann affronterà la Giamaica di un altro tedesco, Winfried Schafer.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*