ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Coppa Davis, Italia-Russia per restare nel World Group
Coppa Davis, Italia-Russia per restare nel World Group

Coppa Davis, Italia-Russia per restare nel World Group

Sarà la Russia l’ostacolo che si troverà di fronte l’Italia per rimanere nel World Group di Coppa Davis. Questo l’esito del sorteggio effettuato quest’oggi a Londra. Dal 18 al 20 settembre, dunque, i ragazzi di Corrado Barazzutti dovranno superare i russi se vorranno restare nella Serie A del tennis, in bilico dopo la pessima sconfitta subita a maggio per mano del Kazakistan.

Inserita tra le otto teste di serie in virtù dell’undicesimo posto nel ranking mondiale, la nostra nazionale ha potuto evitare pericoli ben maggiori come Svizzera e Repubblica Ceca, ma non dovrà sottovalutare l’avversario che, sebbene non abbia più giocatori in top ten (soltanto due militano nella top 100, situazione completamente opposta rispetto al tabellone femminile), è squadra temibile.

Attualmente il numero uno russo è Teimuraz Gabashvili, # 50 Atp, che vanta come unico titolo in carriera l’ATP 250 di Houston dello scorso aprile. Più conosciuto è certamente Mikhail Youzhny, che di vittorie in carriera ne ha ottenute ben 10 (tra cui tre Masters 500), sebbene sia in fase discendente della sua carriera (ha già compiuto 33 anni). In squadra anche il 17enne Andrey Rublev, # 190, capace di battere recentemente Pablo Andujar e di eliminare gli spagnoli dalla Davis.

I precedenti parlano di 4-1 per gli azzurri, ma l’ultimo precedente è datato 1996: l’Italia, sulla terra rossa del Foro Italico a Roma, si impose per 3-2 contro la corazzata guidata da Evgeni Kafelnikov, capace in carriera di vincere sei Slam.

Sorteggio duro“, è il commento di Corrado Barazzutti, conscio dei pericoli della trasferta e dell’alta probabilità di giocare su una superficie veloce, che notoriamente sfavorisce gli atleti azzurri più avvezzi al lento. “Ad ogni modo ci faremo trovare preparati“, aggiunge, mostrandosi ottimista.

Di seguito tutte le sfide di play-off del World Group:

India – Repubblica Ceca
Svizzera – Olanda
Russia – Italia
Uzbekistan – Usa
Colombia – Giappone
Repubblica Dominicana – Germania
Brasile – Croazia
Polonia – Slovacchia


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*