ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Svastica in campo: un punto in meno per la Croazia
Svastica in campo: un punto in meno per la Croazia

Svastica in campo: un punto in meno per la Croazia

Un punto di penalizzazione, due partite senza tifosi e 100.000 euro di multa. Questa la pena comminata alla Croazia per la svastica disegnata sul prato di Spalato durante Croazia-Italia.

La pesante squalifica si riferisce alla svastica comparsa sull’erba dell’impianto spalatino in occasione della sfida tra la nostra Nazionale e quella croata il 12 giugno, gara valida per le qualificazioni a Euro 2016. Gli addetti al campo avevano provato a rimuoverla durante l’intervallo, ma il danno era fatto.

La Croazia è stata chiamata a rispondere di comportamento razzista, nonostante la federazione si sia dichiarata «danneggiata e sconcertata» per quanto successo.

La Commissione Disciplinare Uefa ha invece deliberato diversamente con una punizione che si spera possa essere esemplare, tenendo conto di un fatto: gli slavi a scacchi biancorossi erano già in recidiva, visti gli incidenti scatenati dai loro tifosi a San Siro nella gara d’andata di novembre, che hanno portato all’interruzione per due volte della partita con l’Italia, e poi i cori razzisti durante la sfida con la Norvegia a marzo, puniti con la partita giocata a porte chiuse a Spalato proprio contro gli azzurri.

A questo punto la stessa classifica del Gruppo H cambia, anche se non radicalmente: le “fiamme dei Balcani” di Kovac, che guidano il girone con 14 punti a +2 sull’Italia di Conte, vedono dimezzarsi il loro vantaggio sui più diretti inseguitori.

Gruppo H

Squadre G V P S GP C DR P.ti
 Croazia 6 4 2 0 16 3 13 13
 Italia 6 3 3 0 9 5 4 12
 Norvegia 6 3 1 2 7 8 -1 10
 Bulgaria 6 2 2 2 7 7 0 8
 Azerbaigian 6 1 1 4 4 11 -7 4
 Malta 6 0 1 5 1 10 -9 1

 

La federcalcio croata ha definito la sanzione «durissima, la più grave della sua storia» e adesso avrà tempo tre giorni per presentare ricorso.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*