ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Grand Prix, Italia ancora sconfitta: gli USA vincono 3-1
Grand Prix, Italia ancora sconfitta: gli USA vincono 3-1

Grand Prix, Italia ancora sconfitta: gli USA vincono 3-1

Seconda gara e seconda sconfitta per le ragazze della Nazionale di Volley a Omaha, nella Final Six di Grand Prix. Le azzurre vengono battute 3-1 dalle padrone di casa statunitensi.

Il punteggio è frutto di quattro parziali abbastanza “larghi” nei distacchi (25-17; 25-14; 15-25; 25-18); così facendo l’Italia complica sempre di più la già difficile rincorsa al sogno/podio finale dopo il ko patito all’esordio conto la Russia.

Gli USA, invece, affiancano la Russia al comando della classifica: saranno queste due formazioni a giocarsi probabilmente il trofeo.

Le ragazze di Marco Bonitta devono invece accontentarsi di un solo parziale vinto, dopo aver letteralmente gettato nel dimenticatoio i primi due set.

Lo scatto orgoglio arriva solo nel terzo parziale complice lo stravolgimento del sestetto operato dal ct che inserisce Caterina Bosetti, Sylla e Sorokaite tirando fuori Lucia Bosetti, Tirozzi e Diouf, ma è un fuoco di paglia che viene subito spento e domato dalle americane: l’Italia stava tenendo testa alle ragazze stelle e strisce fino all’11-9, poi il nuovo tracollo.

Pagati ancora i troppi errori (23 complessivamente) e la mancata reattività in ricezione. Rispetto alla gara persa ieri con la Russia, la Nazionale azzurra è rimasto in campo appena un set e mezzo prima di lasciare spazio alle Campionesse del Mondo.

Sul fronte statistiche, top scorer tra le azzurre Lucia Bosetti (12 punti, 3 muri, 3 aces), 11 marcature per Sorokaite e 9 di Caterina Bosetti.

Dall’altra parte particolarmente pimpante la coppia composta da Gibbemeyer (13) e Dietzen (14), ma da sottolineare gli 11 punti di Lowe praticamente in un solo set.

Il tabellino

ITALIA: Malinov 3, Chirichella 9, Tirozzi 5, Diouf 1, Guiggi 7, L. Bosetti 12. Libero: De Gennaro. Sorokaite 11, C. Bosetti 9, Sylla 7. Non entrate: Sansonna, Folie, Orro e Arrighetti. All. Bonitta.

STATI UNITI: Kreklow 2, Larson 6, Gibbemeyer 13, Murphy 9, Robinson 9, Harmotto 14. Libero: Miyashiro. Thompson 1, Hill 1, Lowe 11, Dixon 1. N.e: Banwarth, Easy e Akinradewo. All. Kiraly

ARBITRI: Hee Kang (Kor) e Yener (Tur)

Spettatori: 6500. Durata set: 25’, 26’, 28’, 29’.

Italia: 9 bs, 5 a, 13 mv, 23 er.

Stati Uniti: 4 bs, 7 a, 8 mv, 10 er.

Ora le giocatrici di Bonitta affronteranno nel prossimo match la Cina (ore 24 di stanotte diretta Gazzetta Tv), vincitrice oggi nel derby d’Asia contro il Giappone 0-3 (20-25, 19-25, 12-25). Nell’altra partita ko a sorpresa del Brasile, regolato dalle campionesse europee della Russia 0-3 (19-25, 26-28, 19-25).


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*