ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Kazan 2015, Cagnotto bronzo da 3 metri. Domani debutto nuoto in vasca
Kazan 2015, Cagnotto bronzo da 3 metri. Domani debutto nuoto in vasca

Kazan 2015, Cagnotto bronzo da 3 metri. Domani debutto nuoto in vasca

Mai doma e mai sazia. Dopo la fantastica impresa della medaglia d’oro dal trampolino 1 metro, Tania Cagnotto riesce a tirar fuori un nuovo coniglio dal cilindro e, in quello che èil suo ultimo appuntamento iridato, conquista un ottimo bronzo nella gara da tre metri.

Ancora tuffi da vera campionessa, quelli eseguiti dall’atleta azzurra nella penultima giornata del programma dei tuffi dei Mondiali di Kazan 2015. La concorrenza era certamente più agguerrita rispetto all’altezza più corta, ma non è bastata a fermare la voglia di ben figurare della bolzanina che, dopo aver rincorso per tutto il tempo, oscillando tra il quarto ed il quinto posto, è balzata nella terza posizione del podio ottenendo il punteggio di 356.15 punti.

Con le cinesi che hanno ricominciato a saltare con grande regolarità –  oro Shi Tingmao (383.55) ed argento He Zi (377.45) – il duello per il bronzo era principalmente rivolto a Tania Cagnotto e alla canadese Jennifer Abel. Sembrava potesse avere la meglio la nordamericana, ma all’ultimo tuffo, con l’italiana distante di tredici punti, entra scarsa e retrocede in quarta posizione.

Non mi aspettavo la medaglia perché Jennifer Abel stava saltando davvero bene”, esordisce la campionessa iridata dal metro, dicendosi convinta che sarebbe giunta in quarta o quinta posizione. “Ho il merito di averci creduto“, prosegue la trentenna figlia d’arte che con grande onestà ammette di aver ricevuto un regalo dalla Abel. “In questi giorni deve esserci qualcuno che mi protegge dall’alto”, scherza poi in conclusione.

Il programma della giornata, che ha regalato l’impresa azzurra nella 25 km – oro Simone Ruffini e bronzo Matteo Furlan – vede disputarsi anche l’omologa prova femminile. Ad aggiudicarsela, la brasiliana Ana Marcela Cunha, in 5 ore e tredici minuti, davanti all’ungherese Anna Olasz e alla quarantenne  tedesca Angela Maurer. Settima e decima piazza per le due azzurre Alice Franco ed Ilaria Raimondi.

Il mondiale del fondo si conclude per l’Italia con un oro, un argento ed un bronzo e tutti gli atleti – ad eccezione di Aurora Ponselé – nei dieci nelle rispettive gare.

Domani debutto per il nuoto in vasca. l’Italia gioca la carta staffette. Programma e azzurri in gara domenica 2 agosto.

8.30-12.30 NUOTO batterie 100 farfalla F (Bianchi e Di Liddo), 400 sl M (D’Arrigo), 200 misti F, 50 farfalla M (Codia), 400 sl F (Carli e Mizzau), 100 rana M (Antonelli), 4×100 sl F (Italia), 4×100 sl M (Italia)
12.30-13.35 PALLANUOTO Canada-Italia ottavi di finale maschli
14-15.30 TUFFI finale 3 metri sincro misto – Tania Cagnotto e Maicol Verzotto
16.30-18.10 NUOTO semifinali 100 farfalla F, finale 400 sl M, semifinali 200 misti F, 50 farfalla M, finale 400 sl F, semifinale 100 rana M, finali 4×100 sl F, 4×100 sl M
18.30-19-45 TUFFI finale 10 metri maschile


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*