ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Danimarca e Burgos, aprono Boom e Barbero
Danimarca e Burgos, aprono Boom e Barbero

Danimarca e Burgos, aprono Boom e Barbero

Lars Boom conquista la prima tappa del Giro di Danimarca 2015. Al termine della Struer – Holstebro, di 180 km, il corridore in forza alla Astana coglie il successo grazie ad una azione da finisseur realizzata all’ultimo chilometro che gli permette di staccare il drappello di corridori con cui si avvantaggia ai meno dieci alla conclusione: Lars Bak (Lotto Soudal), Juul Jensen (Cult Energy), Marco Marcato (Wanty-Groupe Gobert), Soren Andersen (Team Trefor) e Mads Pedersen (Cult Energy).

I sei vanno di comune accordo e riescono ad impedire il rientro del gruppo, tenuto distante ad oltre 20″. In un momento di indecisione degli altri battistrada, Boom parte e va a vincere. Inutile il tentativo di ricongiungere da parte di Lars Bak, che deve accontentarsi del secondo posto. Terzo Jensen, quarto il nostro Marcato.

In precedenza c’era stato il tentativo di Pim Ligthart (Lotto-Soudal), Kenny De Ketele (Topsport Vlaanderen-Baloise), Ivar Slik (Roompot), Stefan Djurhus (Almeborg Bornholm), Casper Pedersen (Riwal Platform) ed il nostro Valerio Agnoli (Astana), che non hanno avuto fortuna, scoraggiati anche dal maltempo che hanno incontrato lungo il percorso.

Con la vittoria odierna, Boom è ovviamente il primo leader della generale.

https://www.youtube.com/watch?v=hTW5i2f4tH4

Caros Barbero apre invece l’edizione 2015 della Vuelta a Burgos. Sul traguardo in leggera pendenza di Romana de Clunia, lo spagnolo che milita nella Caja Rural-RGA, riesce ad avere la meglio di Daniel Moreno (Katusha), che prova ad avvantaggiarsi nell’ultimo chilometro. Terzo Jesus Herrada (Movistar), mentre il primo italiano all’arrivo è Pierpaolo De Negri (Nippo-Fantini), sesto.

Dopo un primo tentativo di fuga – protagonisti Fabio Duarte (Colombia), Alexis Gougeard (AG2R La Mondiale), García (Murias), Arnau Soler (Burgos)e  Lluis Mas (Caja Rural-RGA) – ai piedi dell’ascesa finale il gruppo arriva compatto. Lo scatto di Moreno sembra essere decisivo, ma il plotone riesce a ricucire e Barbero riesce a cogliere il quinto successo stagionale, indossando di conseguenza la maglia viola di leader della classifica generale.


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*