ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Giro di Polonia, Henao davanti a Ulissi. Domani crono decisiva
Giro di Polonia, Henao davanti a Ulissi. Domani crono decisiva

Giro di Polonia, Henao davanti a Ulissi. Domani crono decisiva

La tappa regina delHenao va a Sergio Henao. Il corridore del Team Sky si impone sul traguardo di Bukowina Tatrzanska davanti al nostro Diego Ulissi, giunto a 8″ e costretto ad accontentarsi della piazza d’onore per il secondo giorno consecutivo. Il livornese della Lampre-Merida è il primo dei big, seguito da Lawson Craddock (Giant – Alpecin). Quinto posto per Fabio Aru (Astana).

Tanti gli scatti che si susseguono sin dall’inizio della tappa ed il più attivo sembra essere Michal Kwiatkowski (Etixx-QuickStep), voglioso di far bene davanti al pubblico amico. E c’è anche lui nel tentativo buono, oltre a Pawel Poljański (Tinkoff-Saxo), Michal Golas, Gianluca Brambilla (Etixx-QuickStep), Diego Rosa (Astana), Przemyslaw Niemiec (Lampre-Merida), Dylan Theuns (BMC), Eduard Vorganov (Katusha), Guillaume Bonnafond (Ag2r La Mondiale), Arnold Jeanneson, Kenny Elissonde (FDJ), Maciej Paterski, Jan Hirt, Marek Rutkiewicz (CCC Sprandi), Tomasz Marczyński (Polonia), Ivan Santaromita (Orica GreenEDGE), Ian Boswell (Sky), Darwin Atapuma (BMC), George Bennett e Bram Tankink (LottoNL-Jumbo).

Ma il gruppo, che vede in testa gli uomini del Team Sky, non concede oltre i tre minuti di margine ai battistrada e, a meno di venti chilometri al termine, va a riprenderli. Sulla decisiva salita di giornata, prova a partire Mikel Nieve (Team Sky), raggiunto da Lawson Craddock (Giant – Alpecin) e Ben Hermans (BMC). Ma non si lascia a loro spazio e si chiude, grazie in particolare all’azione di Paolo Tiralongo (Astana).

A ricucire nelle fasi finali, col gruppo notevolmente scremato, ci pensa Fabio Aru, ma a poco più di due chilometri al traguardo Sergio Henao piazza il colpo decisivo e torna alla vittoria dopo un lungo periodo travagliato. E per lui c’è anche la maglia gialla a pari merito con Diego Ulissi, che domani, nella cronometro conclusiva, proverà a sottrarla al colombiano. In top ten anche Davide Formolo (Cannondale-Garmin), quarto, e Fabio Aru, settimo.

Ordine d’arrivo 6^ tappa: 1 Sergio Luis HENAO MONTOYA COL SKY 28 4:38:27 2 Diego ULISSI ITA LAM 26 +8 3 Lawson CRADDOCK USA TGA 23 +8 4 Christophe RIBLON FRA ALM 34 +8 5 Fabio ARU ITA AST 25 +8 6 Mikel NIEVE ITURALDE ESP SKY 31 +11 7 Ben HERMANS BEL BMC 29 +11 8 Jon IZAGUIRRE INSAUSTI ESP MOV 26 +11 9 Davide FORMOLO ITA TCG 23 +11 10 Bart DE CLERCQ BEL LTS 29 +16

Classifica generale: 1 Sergio Luis HENAO MONTOYA COL SKY 28 25:34:15 2 Diego ULISSI ITA LAM 26 +0 3 Bart DE CLERCQ BEL LTS 29 +10 4 Davide FORMOLO ITA TCG 23 +11 5 Ben HERMANS BEL BMC 29 +14 6 Jon IZAGUIRRE INSAUSTI ESP MOV 26 +14 7 Fabio ARU ITA AST 25 +17 8 Christophe RIBLON FRA ALM 34 +19 9 Mikel NIEVE ITURALDE ESP SKY 31 +22 10 Ilnur ZAKARIN RUS KAT 26 +27

https://www.youtube.com/watch?v=w-v6jw6XlRY

I 25 km nella città di Cracovia, cronometro individuale, decideranno domani le sorti della classifica generale.


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*