ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Nazionale femminile, ecco le convocate di Bonitta per il raduno pre-Europeo
Nazionale femminile, ecco le convocate di Bonitta per il raduno pre-Europeo

Nazionale femminile, ecco le convocate di Bonitta per il raduno pre-Europeo

Si riparte. Dopo la Final Six del Grand Prix Marco Bonitta ha diramato le convocazioni della Nazionale di volley al femminile per il raduno pre-Europeo (26 settembre-4 ottobre).

Le azzurre della Nazionale femminile si raduneranno da lunedì sera al Centro di preparazione Giulio Onesti all’Acqua Acetosa di Roma per cominciare a prepararsi in vista della kermesse continentale, che si disputerà tra Belgio e Paesi Bassi tra un mese e mezzo.

Questo l’elenco ruolo per ruolo delle giocatrici convocate da Bonitta

PALLEGGIATRICI: Eleonora Lo Bianco, Ofelia Malinov, Noemi Signorile

OPPOSTI: Nadia Centoni, Valentina Diouf, Indre Sorokaite

SCHIACCIATRICI: Caterina Bosetti, Lucia Bosetti, Carolina Costagrande, Antonella Del Core, Alessia Gennari, Miriam Fatime Sylla, Valentina Tirozzi

CENTRALI: Valentina Arrighetti, Cristina Chirichella, Raphaela Folie, Martina Guiggi

LIBERI: Monica De Gennaro, Stefania Sansonna

Nessuno considerazione clamorosa in merito alle convocazioni. Rientrano in Nazionale quasi tutte le senatrici: Leo Lo Bianco, Carolina Costagrande, Antonella Del Core e Nadia Centoni tenute a riposo da Bonitta durante il Grand Prix (con un’Italia spesso in chiave sperimentale). Delle veterane resta fuori Francesca Piccinini, ma la sua assenza era annunciata.

Alessia Gennari, uscita malconcia dalla fase finale del torneo itinerante, proseguirà il proprio lavoro di recupero durante il raduno. Confermate invece le ragazze che hanno mostrato buona verve durante il Grand Prix: da Indre Sorokaite a Ofelia Malinov, oltre alla premiata ditta Chirichella-Guiggi.

Nella competizione europea a 16 squadre che si disputerà fra settembre e ottobre l’Italia è stata sorteggiata nel girone A, con Paesi Bassi (paese ospitante), Polonia e Slovenia.

A parte le balcaniche, al debutto nella manifestazione, il girone sarà comunque impegnativo con le olandesi ansiose di mettersi in mostra davanti al pubblico amico e le polacche che dopo la doppietta vincente 2005-2007 e il 3° posto del 2009 sono ancora alla ricerca dell’equilibrio per tornare competitive a livello europeo.

La favorita dell’Europeo al femminile resta, ovviamente, la Russia campione uscente e terza all’ultimo Grand Prix. Saranno le russe la vera squadra da battere, ma le ragazze azzurre ce la metteranno tutta.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*