ULTIME NEWS
Home > Coppe Europee > Champions League > UEFA Best Player in Europe 2014/15, indovina chi può vincere?
UEFA Best Player in Europe 2014/15, indovina chi può vincere?

UEFA Best Player in Europe 2014/15, indovina chi può vincere?

Leo Messi, Cristiano Ronaldo e Luis Suarez. I tre mostri del pallone continentale sono in lizza per il Premio UEFA Best Player in Europe 2014/15, che verrà assegnato il 27 agosto.

Loro, sempre loro, solo loro. I due Alieni che stanno monopolizzando tutti i discorsi sul Pallone d’Oro più il Pistolero col vizio dei morsi, tornato letale e letteralmente esploso dopo la squalifica con l’Uruguay, sono i tre finalisti annunciati del premio.

La formula dell’UEFA Best Player è semplice: i giornalisti provenienti da ognuna delle 54 federazioni UEFA hanno fornito una lista di cinque giocatori; 5 punti al primo, 4 al secondo, 3 al terzo e così via. I dieci giocatori con più punti sono passati alla seconda votazione, con l’ultima scrematura che ha portato alle nomination dei due blaugrana e del merengue.

Il premio fu indetto dal 2011 e ha visto nell’ordine la celebrazione della Pulce Messi, di don Andrés Iniesta, di Franck Ribery e di CR7 lo scorso anno. Almeno qui, dunque, i due rivali di sempre sono in assoluta parità. In attesa di capire a chi andrà l’edizione 2015.

Il voto finale è atteso il 27 agosto, in concomitanza con il sorteggio della fase a gironi della UEFA Champions League in programma a Montecarlo.

Giusto qualche numero per far tornare l’acquolina in bocca. Messi ha battuto il record di gol nella Liga che apparteneva a Telmo Zarra (251 reti); ha fatto il Triplete col Barca segnando 58 gol in tutte le competizioni e ha terminato l’ultima Champions League come capocannoniere del torneo con dieci reti (stessa cifra del compagno Neymar e di Ronaldo).

https://www.youtube.com/watch?v=3LJALuGhz8Q

CR7 ovviamente non è rimasto a guardare, e ha dalla sua altri fantasmagorici record: 48 gol nella Liga, capocannoniere della Champions come detto, 61 gol in tutte le competizioni e sorpasso effettuato ad Alfredo Di Stefano al secondo posto nella classifica dei marcatori all-time del Real Madrid.

E infine Luis Suarez: anche il Pistolero ha numeri lusinghieri da poter esibire. 27 reti in 43 partite in blaugrana, ed era solo al primo anno. Gol al debutto in Supercoppa Europea ‘14 col Siviglia (proprio come ieri…), due doppiette decisive in Champions contro City e Psg (emblematici i due tunnel che hanno ridicolizzato David Luiz) e sigillo anche nella finale di Berlino contro la Juve.

Davanti a uno spettacolo del genere, ogni appassionato di calcio non può restare fermo e non gongolare.

Da segnalare che nella Top Ten figurano anche tante stelle della Juventus 2014-15. In una lista che comprende anche Neymar ed Eden Hazard, Gigi Buffon con 24 punti è stato il primo degli esclusi ma con lui ci sono anche altri juventini di ieri e di oggi: dagli ormai ex Pirlo, Vidal e Tevez fino al gioiellino Pogba.

Il calcio italiano rinasce, forse, anche da qui. Nell’elenco che segue, la restante top ten.

4 Gianluigi Buffon (Italia – Juventus) 24 punti

5 Neymar (Brasile – Barcelona) 23

6 Eden Hazard (Belgio – Chelsea) 21

7 Andrea Pirlo (Italia – Juventus, ora New York City) 12

8 Arturo Vidal (Cile – Juventus, ora Bayern München) 11

9 Carlos Tévez (Argentina – Juventus, ora Boca Juniors) 8

10 Paul Pogba (Francia – Juventus) 5


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*