ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Vuelta 2015, classifiche e presentazione tappa 18 (Roa – Riaza)
Vuelta 2015, classifiche e presentazione tappa 18 (Roa – Riaza)

Vuelta 2015, classifiche e presentazione tappa 18 (Roa – Riaza)

Si entra nella fase decisiva della Vuelta a Espana 2015. Nonostante le frazioni più dure siano probabilmente alle spalle, compresa la cronometro individuale di Burgos, che nelle scorse ore ha visto la sfavillante prestazione di Tom Dumoulin, le ultime tre tappe prima della passerella di Madrid non sono per nulla semplici.

Giovedì 10 settembre è la volta di Roa – Riaza, diciottesima frazione, che presenta una lunghezza di 204 km. Ci troviamo ancora nella Castilla y Leon e, dopo la partenza in pianura, bisognerà aspettare il km 83 di gara per il transito sul GPM di 3^ categoria dell’Alto de Santibañez de Ayllón (1420 metri d’altitudine). Nessuna scalata impossibile, ma subito dopo si proseguirà con un altro 3^ categoria, l’Alto del Campanario (1570 metri d’altitudine).

Siamo al km 100 e, d’ora in avanti, un continuo frastagliamento, intervallato dal traguardo volante al km 157, fino ai meno 23 km al traguardo, quando comincerà il punto focale della giornata, il 1^ categoria del Puerto de la Quesera: 10 km, dei quali i primi 3 presentano pendenze molto dolci (attorno al 3%), per poi diventare costanti attorno al 7%. Cima posta ai meno 13 e poi tutta discesa fino all’arrivo, con tratti tecnici, che potrebbe anche risultare più selettiva della salita.

Se Tom Dumoulin ha resistito nelle frazioni più dure e ha messo tutti nel sacco nella crono, non sarà facile farlo fuori in queste ultime tappe. Per la vittoria parziale può andar via la fuga di corridori fuori classifica, ma non è da escludere che, con un distacco così risicato, gli Astana vogliano chiudere tutti gli attacchi per provare a prendere i vitali secondi di abbuono con cui Fabio Aru potrebbe riagganciare il leader olandese.

La frazione non è d’alta montagna, lo sappiamo, ma può comunque vedere in scena i big sul GPM di 1^ categoria: se il corridore sardo avrà le gambe, potrà e dovrà già tentare qualcosa, senza aspettare la tappa di Cercedilla. Per lo stesso motivo, potremmo vedere all’opera anche il duo Movistar Alejandro Valverde e Nairo Quintana, ancora in lotta per il podio.

In basso l’altimetria generale, il dettaglio delle salite e, più in giù, tutte le classifiche aggiornate.

 

  • Km 82.8 – Alto de Santibañez de Ayllón – Provincia de Guadalajara. CM 110 – categoría 3
  • Km 99.5 – Alto del Campanario – categoría 3
  • Km 191.0 – Puerto de la Quesera – categoría 1
Puertos y altos 1

Classifica generale (maglia rossa):

1 Tom DUMOULIN Netherlands TGA 68:40:36
2 Fabio ARU Italy AST 3
3 Joaquin RODRIGUEZ OLIVER Spain KAT +1:15
4 Rafal MAJKA Poland TCS +2:22
5 Nairo Alexander QUINTANA ROJAS Colombia MOV +2:53
6 Alejandro VALVERDE BELMONTE Spain MOV +3:15
7 Jhoan Esteban CHAVES RUBIO Colombia OGE +3:30
8 Daniel MORENO FERNANDEZ Spain KAT +3:46
9 Mikel NIEVE ITURALDE Spain SKY +4:10
10 Louis MEINTJES South Africa MTN +6:51
11 Domenico POZZOVIVO Italy ALM +7:41
12 Gianluca BRAMBILLA Italy EQS +10:47
13 Fabrice JEANDESBOZ France EUC +12:32
14 Bart DE CLERCQ Belgium LTS +13:36
15 Romain SICARD France EUC +14:03
16 Kenny ELISSONDE France FDJ +15:48
17 Andre Fernando S. Martins CARDOSO Portugal TCG +19:38
18 Stéphane ROSSETTO France COF +20:16
19 David ARROYO DURAN Spain CJR +28:25
20 Mikel LANDA MEANA Spain AST +30:11
21 Diego ROSA Italy AST +32:51
22 Sergio Luis HENAO MONTOYA Colombia SKY +33:54
23 Frank SCHLECK Luxembourg TFR +34:46
24 Giovanni VISCONTI Italy MOV +35:03
25 Rodolfo Andres TORRES AGUDELO Colombia COL +40:05
26 Daniel NAVARRO GARCIA Spain COF +41:55
27 Maxime MONFORT Belgium LTS +44:06
28 Maxime BOUET France EQS +44:10
29 Haimar ZUBELDIA AGIRRE Spain TFR +46:07
30 Nicolas ROCHE Ireland SKY +46:15
31 George BENNETT New Zealand TLJ +55:17
32 Alberto LOSADA ALGUACIL Spain KAT +56:35
33 Carlos VERONA QUINTANILLA Spain EQS +59:45
34 Nelson Filipe SANTOS SIMOES OLIVEIRA Portugal LAM +59:51
35 Luis Leon SANCHEZ GIL Spain AST +1:02:57
36 José GONÇALVES Portugal CJR +1:09:13
37 Pawel POLJANSKI Poland TCS +1:11:02
38 Lawrence WARBASSE United States IAM +1:12:51
39 Lawson CRADDOCK United States TGA +1:13:53
40 Pierre ROLLAND France EUC +1:20:45
41 Jerome COPPEL France IAM +1:21:41
42 Tiago MACHADO Portugal KAT +1:22:01
43 Sylvain CHAVANEL France IAM +1:23:00
44 Joseph Lloyd DOMBROWSKI United States TCG +1:26:56
45 Ricardo VILELA Portugal CJR +1:28:53
46 Angel MADRAZO RUIZ Spain CJR +1:31:21
47 Riccardo ZOIDL Austria TFR +1:31:39
48 Jesper HANSEN Denmark TCS +1:33:38
49 Matteo MONTAGUTI Italy ALM +1:36:07
50 Mikael CHEREL France ALM +1:37:02
Classifica a punti (maglia verde):

1. RODRIGUEZ OLIVER J. KAT 106 pts
2. DUMOULIN T. TGA 104 pts
3. VALVERDE BELMONTE A. MOV 100 pts
4. CHAVES RUBIO J. OGE 96 pts
5. ARU F. AST 92 pts

Classifica GPM (maglia a pois):

1. FRAILE O. CJR 82 pts
2. SCHLECK F. TFR 30 pts
3. PLAZA MOLINA R. LAM 27 pts
4. LANDA MEANA M. AST 25 pts
5. TORRES AGUDELO R. COL 22 pts

Classifica combinata (maglia bianca):

1. RODRIGUEZ OLIVER J. KAT 15 pts
2. DUMOULIN T. TGA 16 pts
3. ARU F. AST 21 pts
4. MAJKA R. TCS 33 pts
5. CHAVES RUBIO J. OGE 39 pts

Classifica a a squadre:

1. TEAM SKY 206h 29′ 35”
2. MOVISTAR TEAM 01′ 04”
3. ASTANA PRO TEAM 07′ 27”
4. TEAM KATUSHA 29′ 32”
5. TEAM EUROPCAR 44′ 29”


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*