ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Eneco Tour, Tim Wellens acciuffatutto: tappa e maglia nella mini Liegi
Eneco Tour, Tim Wellens acciuffatutto: tappa e maglia nella mini Liegi

Eneco Tour, Tim Wellens acciuffatutto: tappa e maglia nella mini Liegi

Tim Wellens dimostra di avere un feeling particolare con l’Eneco Tour e, dopo l’affermazione dello scorso anno, è ad un passo dal bis: sua, infatti, la quinta e penultima tappa (da Heerlen a Houffalize, un percorso che ricorda da vicino diversi tratti della Liegi-Bastogne-Liegi) della breve corsa a tappe WorldTour e sua è anche la leadership nella generale.

Sotto una pioggia battente che affligge i corridori per il secondo giorno consecutivo, i primi a tentare la fuga sono Jan Polanc (Lampre-Merida), Mathias Brändle (IAM), Turgot (Ag2r La Mondiale), Jerome Baugnies (Wanty-Groupe Gobert) e Nikias Arndt (Giant-Alpecin), che vengono però raggiunti a 50 chilometri dal termine.

A questo punto, a muoversi sono Greg Van Avermaet (Bmc), Tim Wellens (Lotto Soudal), Jan Bakelants (Ag2R La Mondiale), Julian Alaphilippe (Etixx-QuickStep) ed il leader della generale Wilco Kelderman (LottoNL-Jumbo). Ma anche la loro azione si esaurisce quando su di loro rientra un altro numeroso drappello, con all’interno anche il nostro Diego Ulissi (Lampre-Merida).

Dopo una serie di scatti, a compiere l’azione decisiva è Tim Wellens che, inizialmente con Michael Rogers (Tinkoff-Saxo) e Simon Geschke (Giant-Alpecin), poi tutto da solo, parte ai meno venticinque e lascia tutti sul posto. E’ un grande numero che gli permette di vincere infliggendo grossi distacchi, balzando in vetta alla classifica generale.  Secondo posto per Greg Van Avermaet a 49″, terzo Simon Geschke a 51″, mentre tutti gli altri arrivano con distacchi superiori al minuto. Miglior italiano sul traguardo è Fabio Felline (Trek), ottavo a 1’13” e ora quinto nella generale.

Ed il vantaggio ora acquisito in classifica permette al corridore belga di poter gestire le forze nell’ultima tappa, la St.Pieters-Leeuw – Geraardsbergen, di 188.60 km, che prevede la scalata ad alcuni muri tipici del Fiandre.

Ordine d’arrivo 6^ tappa: 1 Tim WELLENS BEL LTS 24 5:28:46 2 Greg VAN AVERMAET BEL BMC 30 +49 3 Simon GESCHKE GER TGA 29 +51 4 Jan BAKELANTS BEL ALM 29 +1:03 5 Tom Jelte SLAGTER NED TCG 26 +1:07 6 Philippe GILBERT BEL BMC 33 +1:13 7 Tiesj BENOOT BEL LTS 21 +1:13 8 Fabio FELLINE ITA TFR 25 +1:13 9 Andriy GRIVKO UKR AST 32 +1:13 10 Wilco KELDERMAN NED TLJ 24 +1:17

Classifica generale: 1 Tim WELLENS BEL LTS 24 22:12:59 2 Greg VAN AVERMAET BEL BMC 30 +1:03 3 Wilco KELDERMAN NED TLJ 24 +1:17 4 Philippe GILBERT BEL BMC 33 +1:40 5 Fabio FELLINE ITA TFR 25 +1:48 6 Michael ROGERS AUS TCS 36 +1:51 7 Andriy GRIVKO UKR AST 32 +1:54 8 Christopher JUUL JENSEN DEN TCS 26 +2:05 9 Tiesj BENOOT BEL LTS 21 +2:13 10 Jan BAKELANTS BEL ALM 29 +2:13

https://www.youtube.com/watch?v=BntrdzL14LU


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*