ULTIME NEWS
Home > Calcio Estero > Premier League: a punteggio pieno il Manchester United e… Ranieri
Premier League: a punteggio pieno il Manchester United e… Ranieri

Premier League: a punteggio pieno il Manchester United e… Ranieri

Dopo la vittoria del Man Utd in casa dell’Aston Villa venerdì sera (Januzaj al 29’), ieri si è giocata gran parte della 2a giornata di Premier League. La vittoria più importante è quella di Claudio Ranieri.

Il Leicester del tecnico italiano, tornato in Premier League dopo 11 anni, sbanca addirittura il campo del West Ham 1-2 e vola al comando della classifica in coabitazione con i Red Devils: il risultato finale porta le firme di Okazaki e Mahrez (con l’algerino che balza in due giornate in vetta alla classifica cannonieri con 3 reti).

Inutile il gol di Payet per gli Hammers, che vanno a sbattere contro la diga del portiere e figlio d’arte Schmeichel.

Dietro in classifica a 4 punti c’è un’altra “strana coppia”: l’Everton e lo Swansea. Roboante la vittoria dell’altra squadra di Liverpool, che al Saint Mary’s Stadium travolge il Southampton di Rambo Koeman 0-3: a segno per i Toffees Lukaku con una doppietta e Barkley. Stavolta a secco per i Saints Graziano Pellé.

C’è spazio anche per i gallesi dello Swansea, che dopo l’importante 2-2 strappato a Stamford Bridge contro il Chelsea livellano 2-0 in casa lo Newcastle: a segno ancora una volta sia Gomis che André Ayew.

Debutto casalingo per il Watford della famiglia pozzo che al Vicarage non riesce a piegare l’ostinato West Bromwich Albion: alla fine termina 0-0, con gli Hornets che restano per ora ancorati a 2 punti.

Altro pareggio, stavolta più vivace e divertente, lo ottiene il Tottenham di Pochettino, che contro lo Stoke City va in vantaggio due volte e per due volte si fa rimontare. Ai gol Spurs di Dier e Chadli rispondono Arnautovic e Diouf. Il 2-2 va benissimo per i biancorossi di Hughes, che ora preparano il debutto di Shaqiri.

Infine il Norwich, che va a Sunderland e fa la voce grossa: vittoria per 1-3 che manda già in crisi i Black Cats, firmata da Martin, Whittaker e Redmond. Inutile il gol della bandiera di Watmore.

Oggi altre due gare, prima del Monday Night di domani fra Liverpool e Bournemouth: Crystal Palace-Arsenal e soprattutto Manchester City-Chelsea.


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*