ULTIME NEWS
Home > Calcio Estero > Ligue 1: Monaco-Lilla 0-0, Lione ok. OM al tracollo, stasera il Psg
Ligue 1: Monaco-Lilla 0-0, Lione ok. OM al tracollo, stasera il Psg

Ligue 1: Monaco-Lilla 0-0, Lione ok. OM al tracollo, stasera il Psg

Dopo l’anticipo del venerdì (Monaco-Lilla è 0-0) tra ieri e oggi si completa il 2° turno di Ligue 1. Primi tre punti per il Lione a Guingamp. Nuovo ko per il Marsiglia. Stasera chiude il Psg.

Stavolta niente gol per il Monaco di Bruno Jardim, che non va oltre lo 0-0 contro un buon Lilla e si lascia condizionare, oltre che dagli infortuni di Kurzawa e Moutinho, anche dal vicino preliminare di Champions League (mercoledì primo round col Valencia in Spagna).

Lo stesso Stephan El Shaarawy, entrato intorno al 60’, stavolta non punge e quindi per i monegaschi finisce a reti bianche.

Le gare del sabato dicono innanzitutto che c’è una squadra a punteggio pieno: è il Caen, che dopo il successo della prima giornata vince anche contro il Tolosa. L’1-0 porta la firma di Damien Da Silva. Un leadership del tutto inaspettata, quella dei Malherbes rossoblù di Normandia alla quinta partecipazione alla Ligue 1.

Pareggio 1-1 tra le deluse della prima giornata, Saint-Étienne e Bordeaux: vantaggio dei Verts con Hamouma e pareggio girondino che arriva in extremis nei minuti di recupero con una punizione precisa di Henri Saivet.

0-0 nel derby del nord tra Angers e Nantes. Il Rennes vince invece di maturità contro il Montpellier: 1-0 con gol partita di Grosicki in prossimità del 90’.

Vince col minimo sforzo anche il Lione, che ottiene i primi tre punti della sua Ligue 1 in Bretagna, a casa del Guingamp: il gol decisivo porta la firma di Beauvue, in una partita che ha visto esordire dal primo minuto il neoacquisto e nazionale francese Mathieu Valbuena.

Spettacolare e scoppiettante 3-3 tra Troyes e Nizza, coi rossoneri che hanno di che mangiarsi le mani: dopo il vantaggio della squadra di Jean-Marc Furlan con Jean, i nizzardi ribaltano completamente il risultato approfittando anche dell’espulsione di Mavinga e arrivando fino all’1-3 prima dell’intervallo con le reti di Ben Arfa, Pléa e Le Marchand.

Il Troyes però, squadra in cui milita pure l’ex laziale Brayan Perea, ha il merito di non scomporsi e nella ripresa trova l’insperato e incredibile pari in dieci uomini con Camus e Thiago Xavier, che va a segno al terzo dei tre minuti di recupero.

Nelle partite di oggi l’Olympique Marsiglia, ancora con la panchina vacante (oggi c’era Passi Franck), perde anche contro lo Stade Reims: 1-0 con la rete del difensore Hamari Traoré. I biancazzurri hanno finito la gara pure in dieci per l’espulsione di Jacques-Alaixys Romao al 74’.

Una situazione davvero ingarbugliata, quella vissuta dall’Ohème, che è ancora in attesa di conoscere il sostituto del Loco Bielsa: si parla di Spalletti ma soprattutto di Prandelli, bisognerà attendere le prossime ore per qualche notizia ufficiale.

Oggi si completa il secondo turno con Bastia-Lorient alle 17 e soprattutto con Paris-Saint Germain-Gazélec Ajaccio alle 21. Impegno contro la neopromossa sulla carta abbordabilissimo per Ibrahimovic e compagni, che vogliono approfittarne subito per allungare sulle rivali francesi.

 

 


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*