ULTIME NEWS
Home > Calcio Estero > Resa Barcellona: Supercoppa di Spagna 2015 all’Athletic Bilbao
Resa Barcellona: Supercoppa di Spagna 2015 all’Athletic Bilbao

Resa Barcellona: Supercoppa di Spagna 2015 all’Athletic Bilbao

Anche se ti chiami Barcellona, non è facile rimontare il pesantissimo passivo di quattro reti a zero subito all’andata della Supercoppa di Spagna e così, dopo 180 minuti di gioco, l’Athletic Bilbao, forte della straordinaria partita giocata davanti ai propri tifosi, riesce a resistere all’assalto dei blaugrana conquistando il trofeo edizione 2015.

Un capolavoro tattico, quello messo in scena dagli uomini di Ernesto Valverde, capaci di arginare attraverso un gioco ordinato, i campioni iberici e d’Europa, che non vanno oltre un inutile 1-1 al Camp Nou. Aveva dimostrato di credere nella remuntada Luis Enrique, forte delle statistiche che volevano la sua squadra capace di infliggere quattro gol agli avversari per ben diciotto volte nell’ultima stagione.

Ma evidentemente l’ex tecnico della Roma, ancora privo in avanti del brasiliano Neymar, non aveva fatto i conti con gli avversari, che arrivano ad alzare con pieno merito il trofeo, il secondo dopo quello vinto ben ventuno anni fa al termine di una cavalcata vincente coronata con la conquista della Liga e della Copa del Rey.

La rete di Lionel Messi al 43′ del primo tempo, giunta dopo una serie di altre azioni sciupate dai suoi compagni (Pedro prima, Piqué poco dopo), serve soltanto ad illudere tutti. Nella ripresa, però, prima l’espulsione di Piqué per qualche parola di troppo rivolta all’arbitro, poi al minuto 74, Aritz Aduriz, l’autore della tripletta nella gara d’andata al San Mames, dopo aver fallito una ghiotta occasione già nel primo tempo, gela tutti i tifosi con una rete che pone fine a tutte le loro speranze.

Per il Barcellona sfuma il sogno sextete, ma ciò che conta sarà comprendere le dinamiche di una sconfitta che, a soli cinque giorni dall’inizio del campionato, getta qualche ombra sulla squadra più titolata al mondo. I baschi, invece, si godono il grande momento dopo una serie di finali perse negli ultimi anni, succedendo nell’albo d’oro della manifestazione all’Atletico Madrid.


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*