ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > World League 2016, è rivoluzione nella formula. Il calendario dell’Italia
World League 2016, è rivoluzione nella formula. Il calendario dell’Italia

World League 2016, è rivoluzione nella formula. Il calendario dell’Italia

Grossi cambiamenti in arrivo nella formula della World League 2016. Durante il congresso tenutosi nella giornata di ieri a Losanna, la FIVB (Federazione Internazionale Volley) ha approvato sostanziali modifiche alla rassegna annuale con l’obiettivo di ridurre la sua durata, per far fronte, in particolare, alle esigenze temporali dell’anno olimpico (bisognerà fare i conti con i tornei di qualificazione per Rio) ed archiviare tutto nel giro di un mese.

Siamo stati abituati, fino all’ultima edizione – vinta dalla Francia – a due gironi da quattro squadre ciascuno, che si affrontavano per due volte ogni weekend, alternandosi tra casa e trasferta. Dal 2016 avremo a che fare con 32 squadre totali divise in tre gironi, che si affronteranno per una sola volta e in un’unica sede (ancora da stabilire).

Al termine di tutti gli incontri, sarà stilata una classifica per decretare coloro che avranno diritto (in aggiunta al paese ospitante) ad accedere alle Final Six, la cui formula rimane invece invariata con due gironi da tre squadre, seguiti da semifinali incrociate e poi dalla finalissima.

L’Italia del nuovo tecnico Chicco Blengini è inserita nel gruppo 1 assieme a Francia, Serbia, USA, Polonia, Brasile, Iran, Australia, Russia (ovvero le squadre già appartenenti alla  massima serie) più Bulgaria, Argentina e Belgio (promosse dalla seconda divisione).

Alte 12 squadre nel gruppo 2, ossia Giappone, Paesi Bassi, Canada, Finlandia, Repubblica Ceca, Cuba, Corea del Sud, Portogallo (già appartenenti alla seconda fascia), Egitto, Turchia, Slovacchia, Cina (promosse dalla terza serie). Ancora da stabilire la composizione del terzo raggruppamento, costituito da otto squadre.

Di seguito il calendario completo degli incontri degli azzurri (sede e orari da definire).

1° WEEKEND (17-19 giugno):

Pool A (in Australia): Italia, Francia, Australia, Belgio

Pool B (in Brasile): USA, Brasile, Iran, Argentina

Pool C (in Russia): Serbia, Bulgaria, Russia, Polonia

2° WEEKEND (24-26 giugno):

POOL D (in Polonia): Francia, Polonia, Argentina, Russia

POOL E (in Italia): Italia, USA, Australia, Belgio

POOL F (in Serbia): Serbia, Bulgaria, Brasile, Iran

3° WEEKEND (1°-3 luglio):

POOL G (in Francia): Francia, Brasile, Belgio, Polonia

POOL H (in USA): USA, Bulgaria, Australia, Russia

POOL I (in Iran): Italia, Serbia, Iran, Argentina


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*