ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Cincinnati, è sempre Djokovic-Federer. Serena-Halep tra le donne
Cincinnati, è sempre Djokovic-Federer. Serena-Halep tra le donne

Cincinnati, è sempre Djokovic-Federer. Serena-Halep tra le donne

Non avrà la stessa nobiltà dei Championships, ma sarà tutta da godere la finale uomini del Western & Southern Open di Cincinnati, ultimo atto prima degli US Open, tra i due maggiori giocatori del circuito, vale a dire Novak Djokovic e Roger Federer. I due campioni hanno battuto nelle rispettive semifinali Alexander Dolgopolov ed Andy Murray.

Meno uno per il serbo al Golden Career Master: se dovesse vincere l’ultimo match, sarebbe il primo giocatore ad aver conquistato almeno una volta tutti i Masters 1000 in carriera. E dopo i match contro David Goffin e Stanislas Wawrinka, anche contro Alexander Dolgopolov ha dimostrato la sua fame di vittorie. Un incontro molto complicato, ben più del previsto, grazie al talento – notevole, senza dubbio, ma troppe volte inespresso – del tennista ucraino (partito dalle qualificazioni), che ha portato a casa il primo set,  salvo poi cedere con il punteggio di 46 76 62.

https://www.youtube.com/watch?v=GC8G-WhT5ec

Ad attenderlo, Roger Federer, che ha eliminato in due set (64 76) uno stanco Andy Murray, reduce dalla trionfante settimana di Montreal. Sbaglia poco o nulla lo svizzero, che complice anche un po’ di fortuna – ma, come si dice, essa aiuta gli audaci – riesce a trovar,e come già accaduto nella favolosa semifinale di Wimbledon, i mezzi per contrastare efficacemente lo scozzese. Per l’elvetico sarà la settima finale a Cincinnati, dove già vanta sei trionfi (nessuno come lui), l’ottava stagionale (quattro i titoli vinti finora) e la 131^ in carriera.

https://www.youtube.com/watch?v=tLKzOYayflQ

La più pronosticabile delle finali anche in campo femminile. Con Maria Sharapova ancora fuori dai giochi, ad arrivare a contendersi il trofeo sono Serena Williams e Simona Halep. La numero uno al mondo non ha avuto alcuna difficoltà, stavolta, a sbarazzarsi della ventenne ucraina Elina Svitolina per 64 63, raggiungendo così l’86^ finale in carriera; ancora più facile il match della romena, numero tre wta, che ha liquidato con un facile 61 62 la serba Jelena Jankovic, centrando così la sua seconda finale consecutiva dopo quella persa a Toronto contro Belinda Bencic. Nei precedenti, Serena conduce per 5-1.

https://www.youtube.com/watch?v=uQBhbS8EKNA

https://www.youtube.com/watch?v=gcqds6HiUns


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*