ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Italbasket, vittoria all’ultimo respiro con la Georgia. Ma c’è ansia per Bargnani
Italbasket, vittoria all’ultimo respiro con la Georgia. Ma c’è ansia per Bargnani

Italbasket, vittoria all’ultimo respiro con la Georgia. Ma c’è ansia per Bargnani

L’ Italbasket di Pianigiani torna alla vittoria dopo Capodistria. Nella prima partita del torneo di Trieste gli azzurri soffrono ma piegano la Georgia 91-90. Decisivo il canestro di Della Valle.

Non è stata affatto una passeggiata, per i ragazzi italiani: il precedente di qualche settimana fa a Tbilisi (Italia vincente 87-67) lasciava abbastanza tranquilli. E invece Sanikidze e co. hanno dato filo da torcere all’ Italbasket, che deve ringraziare la guardia della Grissin Bon Reggio Emilia, autore del canestro decisivo sul filo di lana, a 10” dalla fine.

Buono l’avvio degli azzurri, capaci di portarsi anche sul +11 del secondo parziale; prima dell’intervallo lungo però succede il fattaccio che ora tiene in apprensione tutta la spedizione italiana: Andrea Bargnani è stato costretto infatti a uscire per un problema alla caviglia; valutazioni nelle prossime ore ma un po’ d’ansia è innegabile.

Dopo un buon secondo quarto di marca georgiana (24-26 per loro) alla pausa lunga l’Italia è avanti 48-45. Poi avviene il nuovo blackout: gli azzurri rientrano in campo un po’ sfasati e la Georgia ne approfitta, rimontando e rimanendo poi incollata punto a punto anche grazie all’apporto dell’ex Brindisi Jacob Pullen (21 punti e migliore dei suoi).

Il terzo quarto finisce pari 25-25, e così anche l’ultimo: il punto decisivo lo regala Amedeo a una decina di secondi dalla fine. MVP della serata è Alessandro Gentile, che chiude con 22 punti e 4 assist. Oggi alle 18.00 sfida al NCAA Michigan State (diretta Sky Sport 1 HD)

TABELLINO

Italia-Georgia 91-90 (24-19, 24-26, 25-25, 20-20)

ITALIA: Della Valle 5 (1/1, 1/1), Belinelli 14 (4/6, 2/9), Aradori 4 (2/3, 0/1), Gentile 22 (5/6, 2/2), Gallinari 14 (5/7, 0/3), Bargnani 4 (0/1, 0/2), Cusin 2 (1/1), Cervi 2 (1/1), Melli 2 (1/1, 0/1), Cinciarini 4 (2/5), Hackett 18 (3/3, 3/3), Polonara (0/1 da tre), Poeta ne, Pascolo ne. All. Pianigiani

GEORGIA: Pullen 21, Pachulia 13, Tsintsadze 9, Shermadini 1, Markoishvili 19, Patsatsia, Sanikidze 13, Burjanadze 5, Shengelia 9, Metreveli ne, Pkhakadze ne, Sanadze ne. All. Kokoskov


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*