ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Italbasket, la riscossa del Gallo: Russia ko. Ora testa all’Europeo
Italbasket, la riscossa del Gallo: Russia ko. Ora testa all’Europeo

Italbasket, la riscossa del Gallo: Russia ko. Ora testa all’Europeo

Con un Gallo a cresta dritta, l’Italbasket sconfigge la Russia 68-63 e ottiene la terza vittoria di fila al torneo di Trieste, chiuso al primo posto. Danilo Gallinari high career in azzurro con 32 punti.

Partita letteralmente dominata dai ragazzi di Pianigiani, che hanno avuto nell’ala dei Denver Nuggets e in Belinelli i mattatori del primo tempi: 13 punti per il Gallo, 11 per Beli nei primi due quarti, con l’Italia costantemente sopra la doppia cifra.

Peccato per l’ormai solito rodato blackout della terza frazione, autentica maledizione di tutti i test match pre Europeo specie nell’ultimo mese d’agosto: con un poderoso 10-0 i russi sono tornati sotto e addirittura una bomba di Fridzon ha raddrizzato la gara dalla parte dei bianchi. Il terzo periodo si è chiuso col 47-46 per la squadra di Evgenj Pashutin.

L’ultimo quarto è tutto un punto a punto, con Gallinari letteralmente sugli scudi a prendere per mano l’ Italbasket e tenerla viva fino ai 60” dalla fine. Poco dopo il -1’ alla conclusione Belinelli pesca dal cilindro la bomba che sovverte il destino dell’incontro e il Gallo perfeziona coi suoi liberi la vittoria.

Ora, dopo le confortanti prestazioni del quadrangolare di Trieste, la mente di coach Pianigiani e dei suoi ragazzi è tutta proiettata a sabato: la gara di Berlino contro la Turchia inaugurerà l’Europeo della palla a spicchi per la nostra Italbasket.

Bisognerà mantenere la massima concentrazione – perché ogni errore d’ora in avanti rischia di essere fatale – per poter arrivare all’obiettivo dichiarato di tutta la spedizione azzurra: arrivare almeno ai quarti e provare a centrare la qualificazione olimpica a Rio 2016. Confidando nel recupero di capitan Datome e sull’apporto degli “americani”. E un Gallo così è un bel viatico.

TABELLINO

ITALIA – RUSSIA 68-63 (24-16; 12-8; 10-23; 22-16)

ITALIA: Della Valle, Belinelli 16, Aradori, Gentile 2, Poeta, Gallinari 32, Cusin, Cervi, Melli 2, Cinciarini 7, Hackett 2, Pascolo, Polonara 7

RUSSIA: Zubkov 14, Baburin, Pateev 2, Fridzon 9, Vyaltsev 2, Antonov 13, Monya 10, Khovstov 3, Ponkrashov 6, Vorontsevich 3, Tokarev, Desyatnikov, Kurbanov 1, Podkolzin


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*