ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > US Open, day 2: grazie Francesca! Sette azzurri al 2° turno
US Open, day 2: grazie Francesca! Sette azzurri al 2° turno

US Open, day 2: grazie Francesca! Sette azzurri al 2° turno

Si è concluso nella notte italiana il primo turno degli US Open 2015, ultimo Slam della stagione di scena sul cemento di Flushing Meadows, New York.

La pattuglia italiana si mantiene, per il momento, ancora folta. Alle vittorie di Andreas Seppi, Fabio Fognini e Roberta Vinci il primo giorno, si aggiungono quelle di altre quattro ragazze. Comincia Karin Knapp, che batte in due ore e mezza la ventiduenne croata Ajla Tomljanovic per 67 (1) 62 64 in due ore e 26 minuti e ora attende Angelique Kerber, testa di serie numero 11.

Prosegue Camila Giorgi, che elimina con un doppio 63 63, in poco più di un’ora di gioco, la svedese Johanna Larsson e ora affronterà l’altra tedesca Sabine Lisicki. Concludono la serata Flavia Pennetta (61 36 61 qalla slovacca Jarmila Gajodosva, prossima avversaria la rumena Monica Niculescu) e Sara Errani, che ha probabilmente avuto l’incontro più agevole contro la diciannovenne giapponese Mayo Hib, 19 anni, annientata per 60 61.

Ha perso, ma il palcoscenico è tutto per lei, Francesca Schiavone. Era l’11 settembre 2010 quando fece il suo ingresso in top 100 e ora, dopo la sconfitta al primo turno contro Yanina Wickmayer per 63 61, esce per la prima volta, dopo 15 anni, tra le migliori 100 giocatrici al mondo. Un traguardo comunque importantissimo, perché si tratta della decima miglior prestazione di sempre, quella di stare così a lungo nel ranking checonta: al primo posto c’è Martina Navratilova con 1000 settimane, lei ne ha 783.

Ma la Leonessa milanese non si arrende: sa che può tornare ad innalzare il livello del suo tennis, nonostante i trentaquattro anni suonati, e sa che può ancora agguantare un altro record: quello delle presenze consecutive negli Slam. Ora è ferma a quota 61, ma al primo posto c’è la giapponese Ai Sugiyama a quota 62 (tra i giocatori in attività è Roger Federer al top, con 64 Slam disputati di seguito). Allora non arrenderti, Francesca!

Ma torniamo al tennis giocato. In campo femminile già fuori cinque top 10: dopo il forfait di Maria Sharapova e le uscite nella prima giornata di Ivanovic, Pliskova e Suarez Navarro, va Ko anche Lucie Safarova, #6, Ko contro Lesia Tsurenko. Avanzano, invece, Simona Halep, Caroline Wozniacki, Viktoria Azarenka e Petra Kvitova, quest’ultima in campo nonostante una forma di mononucleosi che la sta condizionando non poco.

Tabellone maschile. La sfida più interessante della seconda giornata era senza dubbio quella tra Andy Murray e Nick Kyrgios: è lo scozzese, secondo pronostico, ad avere la meglio, eliminando il bad boy in quattro set per 75 63 46 61. Facile Roger Federer, che liquida con un facile 61 62 62 la pratica Leonardo Mayer.

Clicca qui per tutti i risultati del tabellone maschile; qui per tutti i risultati del tabellone femminile.

Clicca qui per il programma completo del day 3 (per gli orari italiani, aggiungere +6h).


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*