ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Qualificazioni Euro 2016, il programma degli altri gironi
Qualificazioni Euro 2016, il programma degli altri gironi

Qualificazioni Euro 2016, il programma degli altri gironi

Tira aria di resa dei conti anche negli altri gironi per le qualificazioni Euro 2016. Anche Islanda, Inghilterra, Slovacchia, Austria e Svezia possono chiudere i conti a settembre.

Per tutte queste Nazionali infatti il discorso-qualificazione potrebbe essere archiviato positivamente già nelle due giornate previste a cavallo tra questa e la prossima settimana.

Diamo dunque un’occhiata alla situazione di tutti gli altri gironi (qui il focus sul gruppo dell’Italia) ricordando che a qualificarsi direttamente alla fase finale di Euro 2016 in Francia saranno le nove vincitrici dei rispettivi gruppi, le nove seconde e la migliore terza. Le altre otto terze classificate si sfideranno negli spareggi di novembre per capire chi saranno le ultime quattro qualificate.

Gruppo A

Squadre G V P S GP C DR P.ti
 Islanda 6 5 0 1 14 3 11 15
 Repubblica Ceca 6 4 1 1 12 8 4 13
 Olanda 6 3 1 2 13 6 7 10
 Turchia 6 2 2 2 7 8 -1 8
 Lettonia 6 0 3 3 2 13 -11 3
 Kazakistan 6 0 1 5 4 14 -10 1

 

PROGRAMMA

Giovedì: Repubblica Ceca – Kazakistan, Olanda – Islanda, Turchia – Lettonia (tutte alle 20.45)

Domenica: Lettonia – Repubblica Ceca (18.00), Turchia – Olanda (18.00), Islanda – Kazakistan (20.45)

 

L’Islanda ha scavalcato la Repubblica Ceca in vetta al girone e potrebbe festeggiare già domenica sera la conquista della sua prima storica qualificazione alla fase finale di un Europeo.

Sulla sua strada però ci sarà l’Olanda, ansiosa di vincere davanti al pubblico di Amsterdam e di rimettere le mani su una qualificazione che rischia di sfuggire: la Turchia è vicina e domenica ci sarà proprio lo scontro diretto.

 

Gruppo B

Squadre G V P S GP C DR P.ti
 Galles 6 4 2 0 8 2 6 14
 Belgio 6 3 2 1 13 2 11 11
 Israele 6 3 0 3 10 9 1 9
 Cipro 6 3 0 3 12 11 1 9
 Bosnia ed Erzegovina 6 2 2 2 8 7 1 8
 Andorra 6 0 0 6 3 23 -20 0

 

PROGRAMMA

Giovedì: Belgio – Bosnia-Erzegovina, Cipro – Galles, Israele – Andorra (tutte alle 20.45)

Domenica: Galles – Israele (18.00), Bosnia-Erzegovina – Andorra (20.45), Cipro – Belgio (20.45)

 

Situazione molto ingarbugliata nel gruppo B: il Galles è in vantaggio di tre punti sul Belgio, eppure Diavoli Rossi, Israele e la Bosnia-Erzegovina dei romanisti Pjanic e Džeko sono lì pronte a dire la loro. Anche Cipro rischia di trasformarsi in una mina vagante. Ci sarà da divertirsi fino alla fine.

 

Gruppo C

Squadre G V P S GP C DR P.ti
 Slovacchia 6 6 0 0 13 3 10 18
 Spagna 6 5 0 1 15 3 12 15
 Ucraina 6 4 0 2 9 2 7 12
 Bielorussia 6 1 1 4 4 11 -7 4
 ERJ Macedonia 6 1 0 5 6 14 -8 3
 Lussemburgo 6 0 1 5 3 17 -14 1

 

PROGRAMMA

Sabato: Ucraina – Bielorussia (18.00), Lussemburgo – ERJ Macedonia (20.45), Spagna – Slovacchia (20.45)

Martedì: Bielorussia – Lussemburgo, ERJ Macedonia – Spagna, Slovacchia – Ucraina (tutte alle 20.45)

 

Qui sarà lotta serrata fra Slovacchia, Spagna e Ucraina per i primi due posti. Hamsik e compagni hanno praticamente la qualificazione in tasca, visto che è sicura di finire tra le prime tre. E sabato c’è proprio la fine fra gli slovacchi e la Roja. L’Ucraina tenterà di fare lo scherzetto, con il match di martedì in Slovacchia.

 

Gruppo D

Squadre G V P S GP C DR P.ti
 Polonia 6 4 2 0 20 3 17 14
 Germania 6 4 1 1 16 4 12 13
 Scozia 6 3 2 1 12 6 6 11
 Repubblica d’Irlanda 6 2 3 1 12 5 7 9
 Georgia 6 1 0 5 4 13 -9 3
 Gibilterra 6 0 0 6 1 34 -33 0

 

PROGRAMMA

Venerdì: Georgia – Scozia (18.00), Germania – Polonia (20.45), Gibilterra – Repubblica d’Irlanda (20.45)

Lunedì: Polonia – Gibilterra, Repubblica d’Irlanda – Georgia, Scozia – Germania (tutte alle 20.45)

 

Nel gruppo D arriva il momento delicatissimo della sfida al vertice: Germania-Polonia mette di fronte i campioni del mondo e la sorprendente corazzata biancorossa di Lewandowski (e non solo).

Scozia e Repubblica d’Irlanda sono pronte ad approfittarne: con un pari a Berlino, l’Irlanda di Martin O’Neill potrebbe andare prima vincendo con la cenerentola Gibilterra.

 

Gruppo E

Squadre G V P S GP C DR P.ti
 Inghilterra 6 6 0 0 18 3 15 18
 Svizzera 6 4 0 2 13 4 9 12
 Slovenia 6 3 0 3 12 7 5 9
 Estonia 6 2 1 3 3 5 -2 7
 Lituania 6 2 0 4 4 12 -8 6
 San Marino 6 0 1 5 0 19 -19 1

 

PROGRAMMA

Sabato: Estonia – Lituania (18.00), San Marino – Inghilterra (18.00), Svizzera – Slovenia (20.45)

Martedì: Inghilterra – Svizzera, Lituania – San Marino, Slovenia – Estonia (tutte alle 20.45)

 

Girone letteralmente dominato dall’Inghilterra, a punteggio pieno e col secondo miglior marcatore delle qualificazioni (Danny Welbeck a quota 6). Un successo a San Marino – facilmente preventivabile – darebbe ai Leoni inglesi il pass per la Francia.

Dietro, per il secondo posto, sarà lotta a due tra Svizzera e Slovenia, che si affrontano proprio nello scontro diretto di sabato. I rossocrociati devono vincere anche in funzione degli scontri diretti (lo scorso ottobre finì 1-0 per i balcanici). Pochissime speranze invece per Estonia e Lituania.

 

Gruppo F

Squadre G V P S GP C DR P.ti
 Romania 6 4 2 0 7 1 6 14
 Irlanda del Nord 6 4 1 1 8 4 4 13
 Ungheria 6 3 2 1 5 3 2 11
 Isole Fær Øer 6 2 0 4 4 8 -4 6
 Finlandia 6 1 1 4 5 8 -3 4
 Grecia 6 0 2 4 2 7 -5 2

 

PROGRAMMA

Venerdì: Isole Fær Øer- Irlanda del Nord, Grecia – Finlandia, Ungheria – Romania (tutte alle 20.45)

Lunedì: Finlandia – Isole Fær Øer, Irlanda del Nord – Ungheria, Romania – Grecia (tutte alle 20.45)

 

Situazione da brividi anche nel gruppo F: il derby dei Carpazi Ungheria-Romania mette in palio punti pesantissimi sulla strada per la fase finale in Francia, l’Irlanda del Nord può battere le Fær Øer (autentica sorpresa del girone, viste le due vittorie sulla Grecia) e presentarsi all’appuntamento coi magiari per dire la sua.

La stessa Grecia e la Finlandia giocheranno queste due partite con un allenatore a interim: l’uruguaiano Sergio Markarián per la Nave pirata ellenica, lo svedese Hans Backe su quella dei Gufi Reali.

 

Gruppo G

Squadre G V P S GP C DR P.ti
 Austria 6 5 1 0 11 2 9 16
 Svezia 6 3 3 0 10 4 6 12
 Russia 6 2 2 2 9 4 5 8
 Montenegro 6 1 2 3 4 8 -4 5
 Liechtenstein 6 1 2 3 2 12 -10 5
 Moldavia 6 0 2 4 3 9 -6 2

 

PROGRAMMA

Sabato: Russia – Svezia (18.00), Austria – Moldavia (20.45), Montenegro – Liechtenstein (20.45)

Martedì: Liechtenstein – Russia, Moldavia – Montenegro, Svezia – Austria (tutte alle 20.45)

 

La Russia, che si ripresenta senza Fabio Capello in panchina (al suo posto l’allenatore del CSKA Leonid Slutski), si gioca il tutto per tutto per rientrare nei giochi contro la Svezia di Ibrahimovic. Martedì poi ci sarà la sfida tra svedesi e Austria: Alaba e compagni però possono andare in fuga già sabato battendo la Moldavia.

 

GRUPPO H (vedi qui)

 

Gruppo I

Squadre G V P S GP C DR P.ti
 Portogallo 5 4 0 1 7 4 3 12
 Danimarca 5 3 1 1 8 4 4 10
 Albania 4 3 1 0 7 2 5 10
 Armenia 5 0 1 4 5 9 -4 1
 Serbia * 5 0 1 4 3 11 -8 -2

 

PROGRAMMA

Venerdì: Danimarca – Albania, Serbia – Armenia (entrambe alle 20.45)

Lunedì: Armenia – Danimarca (18.00), Albania – Portogallo (20.45)

 

Con Armenia e Serbia (per di più penalizzata) fuori dai giochi, la lotta nel girone a cinque sarà fra le prime tre: il Portogallo di CR7 è l’unico certo di finire qualificato, e aspetta l’esito di Danimarca-Albania per capire con che piglio dovrà affrontare le Aquile allenate dal nostro Gianni De Biasi lunedì. L’impressione però è che tutto debba decidersi nel match di Braga dell’8 ottobre fra lusitani e danesi.

 


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*