ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Vuelta 2015, assolo di Nelson Oliveira regala successo alla Lampre
Vuelta 2015, assolo di Nelson Oliveira regala successo alla Lampre

Vuelta 2015, assolo di Nelson Oliveira regala successo alla Lampre

Un assolo di 15 km di Nelson Oliveira decide la tredicesima tappa della Vuelta a Espana 2015. Il corridore portoghese in forza alla Lampre-Merida, in fuga con altri elementi, parte da solo e taglia il traguardo indisturbato, precedendo, con un minuto di margine, Julien Simon (Cofidis) e Nicolas Roche (Team Sky).

Come ampiamente previsto, arriva la fuga a Terrazona, dove è posto il traguardo della frazione odierna. A portarla avanti è un gruppo di ben 24 elementiSergio Henao e Nicolas Roche (Team Sky), Mikael Cherel e Rinaldo Nocentini (Ag2r La Mondiale), Alessandro de Marchi (BMC), David Arroyo (Caja Rural Seguros RGA), Yohan Bagot e Julien Simon (Cofidis), Niki Terpstra e Gianluca Brambilla (Etixx Quick Step), Kenny Elissonde e Mickael Delage (FDJ), Sylvain Chavanel e Jerome Coppel (IAM Cycling), Rubén Plaza, Valerio Conti e Nelson Oliveira (Lampre Merida), Maxime Monfort (Lotto Soudal), José Joaquín Rojas (Movistar), Stephen Cummings (MTN Qhubeka), Cameron Meyer (Orica GreenEdge), Yukiya Arashiro e Romain Sicard (Europcar), Pawel Poljanski (Tinkoff Saxo).

Il gruppo, guidato dagli Astana del leader Fabio Aru, controlla, tenendo tra i 4 e i 5 minuti i fuggitivi, i cui meglio piazzati in classifica sono Gianluca Brambilla e Romain Sicard. La tappa scorre via tranquilla anche sui GPM di giornata: sul più duro, l’Alto de Bératon, il primo a transitare è Ruben Plaza (Lampre-Merida).

Davanti cominciano gli scatti: primi a provarci sono Nelson Oliveira e Sylvain Chanavel, poi è la volta di Pawel Poljanski. Quando anche il tentativo del polacco viene annullato, di nuovo il portoghese della Lampre ci riprova ed insiste: siamo a 15 km al traguardo e il forte passista lusitano prende subito un discreto vantaggio: 35″ che poi diventano 50″ e per finire un minuto.

Nessuno è in grado di riprenderlo e così Nelson Oliveira può festeggiare indisturbato una bella vittoria. Per la Lampre-Merida, dopo quattro tappe al Giro e una al Tour, anche il successo alla Vuelta, a testimoniare le ottime potenzialità della squadra di Orlando Maini, direttore sportivo che, in questi ultimi chilometri odierni, non ha fatto altro che incitare a gran voce il suo corridore. A chiudere il podio, Simon e Roche.

Il gruppo se la prende comoda e chiude a ridosso dei 5′ dal vincitore: Brambilla e Sicard, anch’essi in fuga, entrano in top ten della generale e si portano a poco più di un minuto da Fabio Aru, che continua ad essere leader. E domani si torna a salire con un nuovo arrivo in quota.

Ordine d’arrivo 13^ tappa: 1. OLIVEIRA Nelson LAMPRE – MERIDA 04h 14′ 01”
2. SIMON Julien COFIDIS, SOLUTIONS CREDITS + 01′ 00”
3. ROCHE Nicolas TEAM SKY + 01′ 00”
4. CHAVANEL Sylvain IAM CYCLING + 01′ 00”
5. ROJAS GIL José Joaquin MOVISTAR TEAM + 01′ 00”
6. NOCENTINI Rinaldo AG2R LA MONDIALE + 01′ 00”
7. REZA Kévin FDJ + 01′ 00”
8. CHEREL Mikael AG2R LA MONDIALE + 01′ 00”
9. MEYER Cameron ORICA GreenEDGE + 01′ 00”
10. MONFORT Maxime LOTTO SOUDAL + 01′ 00”

Classifica generale: 1. ARU Fabio ASTANA PRO TEAM 51h 33′ 19”
2. RODRIGUEZ OLIVER Joaquin TEAM KATUSHA + 00′ 27”
3. DUMOULIN Tom TEAM GIANT – ALPECIN + 00′ 30”
4. MAJKA Rafal TINKOFF – SAXO + 01′ 28”
5. CHAVES RUBIO Johan Esteban ORICA GreenEDGE + 01′ 29”
6. VALVERDE BELMONTE Alejandro MOVISTAR TEAM + 01′ 52”
7. MORENO FERNANDEZ Daniel TEAM KATUSHA + 01′ 54”
8. NIEVE ITURRALDE Mikel TEAM SKY + 01′ 58”
9. BRAMBILLA Gianluca ETIXX – QUICK STEP + 02′ 51”
10. SICARD Romain TEAM EUROPCAR + 02′ 51”

https://www.youtube.com/watch?v=QaGKS0D3XVo


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*