ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Euro 2016: Italia-Bulgaria, probabili formazioni. Servono 3 punti e bel gioco
Euro 2016: Italia-Bulgaria, probabili formazioni. Servono 3 punti e bel gioco

Euro 2016: Italia-Bulgaria, probabili formazioni. Servono 3 punti e bel gioco

Vittoria e bel gioco: i tifosi della Nazionale non aspettano altro. Stasera Italia-Bulgaria, ore 20.45 a Palermo, vale tantissimo in chiave qualificazione a Euro 2016.

Conte sa di giocarsi tanto, e sa anche che i tre punti potrebbero non bastare: la vittoria striminzita di Firenze contro Malta (1-0 per nulla convincente come all’andata) vale in realtà come una mezza sconfitta, per cui questa Nazionale deve riconquistare già da stasera credibilità ed entusiasmo.

Al Barbera di Palermo, nell’ottavo turno del Gruppo H di qualificazione a Euro 2016, arriva la Bulgaria – affamata dopo la cocente sconfitta casalinga subita giovedì per mano della Norvegia, che l’ha quasi estromessa dal discorso play-off.

Non potevano esserci avversari più insidiosi dei Leoni dei Carpazi, per quest’Italia: i Leoni sono a dir poco feriti, e non sono sbarcati in Sicilia per una gita turistica. La Nazionale italiana perciò è avvisata: bisogna ripartire bene, e in fretta, dopo la gara tutt’altro che convincente di giovedì.

Bisognerà innanzitutto fare i tre punti, ma occorrerà farlo esprimendo un gioco finalmente all’altezza: il 4-3-3 messo in campo da Conte contro Malta ha lasciato molti scetticismi.

Lo stesso esperimento del doppio playmaker Pirlo-Verratti è fallito alla grande; per questo il commissario tecnico, pur difendendo a spada tratta il Campione del Mondo del 2006, potrebbe tenere in panchina l’ex juventino ora al New York, preferendo dunque una soluzione più fisica in mediana con l’inserimento di De Rossi.

Visto anche il forfait di Bertolacci (rientrato a Milano per un affaticamento muscolare accusato contro Malta), il terzo di centrocampo dovrebbe essere Parolo.

Conte si mantiene comunque abbottonato, senza svelare la formazioni anti-Bulgaria. Spazio dunque alle indicazioni venute dagli ultimi allenamenti.

In attacco, al fianco dell’inamovibile Pellé, potrebbero trovare spazio Candreva (autore dell’assist decisivo giovedì) ed El Shaarawy, ansioso di riscatto anche in azzurro. Si profila panchina iniziale per Eder, che all’andata in Bulgaria segnò il gol del 2-2 al suo esordio con la maglia della Nazionale.

Altro dubbio riguarda poi la fascia destra: forte il ballottaggio tra Florenzi e Darmian, che potrebbe rifiatare. Serata speciale per Gigi Buffon: il portierone e capitano della Nazionale festeggerà le 150 presenze con la maglia azzurra.

Un traguardo che Conte, SuperGigi e il resto della banda contano di omaggiare con una prestazione, stavolta sì, convincente.

Occhio dall’altra parte al 4-2-3-1 molto spregiudicato di Ivajlo Petev; in campo anche il rosanero palermitano Chochev, che potrebbe esaltarsi vista l’aria di casa.

PROBABILI FORMAZIONI

ITALIA (4-3-3): Buffon; Darmian, Bonucci, Chiellini, De Sciglio; Parolo, De Rossi, Verratti; Candreva, Pellé, El Shaarawy. All.: Antonio Conte

BULGARIA (4-2-3-1): Mihaylov; Bandalovski, Aleksandrov, Bodurov, Minev; Dyakov, Chochev; Manolev, Popov, Nedelev; Rangelov. All.: Ivajlo Petev


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*