ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Vuelta 2015: strenua difesa di Aru, ma Rodriguez vince ed è a 1″
Vuelta 2015: strenua difesa di Aru, ma Rodriguez vince ed è a 1″

Vuelta 2015: strenua difesa di Aru, ma Rodriguez vince ed è a 1″

Un chilometro che condensa un’intera tappa. Accade tutto nel finale nella Comillas – Sotres. Cabrales, 15^ tappa della Vuelta a Espana 2015: a vincere in solitaria è Joaquin Rodriguez (Katusha), che stacca tutti e si porta in classifica ad un solo secondo dalla maglia rossa, conservata strenuamente da Fabio Aru (Astana), meno pimpante rispetto alle ultime uscite.

Bisogna attendere quaranta chilometri affinché, dopo tanti tentativi andati a vuoto, la fuga possa prendere piede. A comporla, nove corridori: Haimar Zubeldia (Trek Factory), Maarten Tjallingii (Lotto NL Jumbo), Pierre Rolland (Europcar), Natnael Berhane (MTN Qhubeka), Nikolas Maes (Etixx Quick Step), Brayan Ramirez (Colombia), Dominique Rollin (Cofidis), Ricardo Vilela (Caja Rural Seguros RGA) e Blel Kadri (AG2R La Mondiale).

Vantaggio costante per i battistrada attorno ai 3 minuti, che diventano cinque nel momento in cui la Astana, in testa al gruppo, preferisce non forzare l’andatura. In una tappa pur impegnativa, nulla succede prima della salita finale di Sotres. Proprio sulle prime rampe, a scattare è Nairo Quintana (Movistar), che dopo la buona prova offerta  a Fuente del Chivo, dimostra ancora una volta di aver completamente smaltito la febbre dei giorni scorsi.

Fabio Aru fa chiudere il gap alla sua squadra, che può contare ancora su cinque unità. E proprio loro proseguono del loro passo all’inseguimento di Aimar Zubeldia, che dei fuggitivi è l’unico rimasto in avanscoperta, con circa un minuto di vantaggio a 5 km al termine. La Movistar non si dà per vinta e forza nuovamente l’andatura con Giovanni Visconti, ma il gruppo di testa è ancora relativamente folto, potendo contare su circa 20 elementi.

Esaurito il lavoro di Giovanni Visconti, sono Diego Rosa e Mikel Landa, compagni della maglia rossa, a portarsi davanti, finché all’ultimo chilometro, il più impegnativo della tappa, con un Tom Dumoulin (Giant-Alpecin) già in difficoltà, parte Joaquin Rodriguez. Gli rispondono inizialmente Quintana, Aru, Landa e rafal Majka (Tinkoff-Saxo), ma poco dopo il colombiano accusa la fatica e le dure pendenze e anche i due Astana sembrano non farcela ad andare dietro a Purito.

Rodriguez va così a vincere la tappa con un gran ritmo nel finale per provare a ridurre al massimo il vantaggio in classifica su Aru. Il sardo arriva sul traguardo a 15″, preceduto da Majka e Dani Moreno (Katusha) a 2″ e affiancato da Quintana con lo stesso tempo. Per un secondo, il Cavaliere dei quattro Mori riesce a conservare la leadership in classifica generale su Rodriguez, mentre si porta in terza posizione il polacco della Tinkoff. Cede altri 35″ Tom Dumoulin (Giant-Alpecin), ora a 1’25” in classifica dal leader.

Ordine d’arrivo 15^ tappa:

1 Joaquin RODRIGUEZ OLIVER ESP KAT 36 4:33:31
2 Rafal MAJKA POL TCS 26 +12
3 Daniel MORENO FERNANDEZ ESP KAT 34 +14
4 Nairo Alexander QUINTANA ROJAS COL MOV 25 +15
5 Fabio ARU ITA AST 25 +15
6 Mikel LANDA MEANA ESP AST 26 +18
7 Jhoan Esteban CHAVES RUBIO COL OGE 25 +20
8 Mikel NIEVE ITURALDE ESP SKY 31 +24
9 Alejandro VALVERDE BELMONTE ESP MOV 35 +29
10 Domenico POZZOVIVO ITA ALM 33 +41
11 Louis MEINTJES RSA MTN 23 +41
12 Tom DUMOULIN NED TGA 25 +51
13 Bart DE CLERCQ BEL LTS 29 +1:04
14 Kenny ELISSONDE FRA FDJ 24 +1:15
15 Sergio Luis HENAO MONTOYA COL SKY 28 +1:31

Classifica generale:

1 Fabio ARU ITA AST 25 61:53:56
2 Joaquin RODRIGUEZ OLIVER ESP KAT 36 +1
3 Rafal MAJKA POL TCS 26 +1:24
4 Tom DUMOULIN NED TGA 25 +1:25
5 Jhoan Esteban CHAVES RUBIO COL OGE 25 +1:34
6 Daniel MORENO FERNANDEZ ESP KAT 34 +2:08
7 Mikel NIEVE ITURALDE ESP SKY 31 +2:19
8 Alejandro VALVERDE BELMONTE ESP MOV 35 +2:25
9 Nairo Alexander QUINTANA ROJAS COL MOV 25 +3:00
10 Louis MEINTJES RSA MTN 23 +5:07

https://www.youtube.com/watch?v=ng_tO9B6OzM


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*