ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > EuroBasket 2015, questo il quadro degli ottavi. La presentazione del weekend
EuroBasket 2015, questo il quadro degli ottavi. La presentazione del weekend

EuroBasket 2015, questo il quadro degli ottavi. La presentazione del weekend

Finalmente delineati gli ottavi di EuroBasket 2015, che si disputeranno tra sabato e domenica. Domani tra le altre Spagna-Polonia e Francia-Turchia.

Il tabellone disegnato dai quattro gironi di quest’Europeo itinerante (Montpellier, Berlino, Zagabria e Riga sedi della fase a girone) non prevede dunque, almeno per ora, sfide di livello stellare.

I campioni in carica nonché padroni di casa della Francia, collocati nella parte alta del tabellone, dovrebbero avere la strada spianata almeno sino alle semifinali, e salvo clamorose brutte sorprese (sempre in agguato durante le partite secche).

Per Tony Parker e compagni c’è subito l’ostacolo-Turchia di coach Ataman, che però non dovrebbe sorprendere i Blues: il distacco superiore ai 20 punti rimediato contro la Spagna testimonia che Dixon, Ilyasova e soci sono sì una buona squadra, ma non tale da impensierire i francesi.

Presumibilmente ai quarti la Francia troverà un’altra avversaria agevole: una tra Lettonia e Slovenia. Sarà l’anticamera dell’impegnativa semifinale, dove i transalpini affronteranno quasi sicuramente una tra Spagna e Grecia.

Per gli iberici di Sergio Scariolo domani c’è l’insidiosa sfida alla Polonia di Adam Waczyński, 86 punti finora e media del 17,2 poco dietro al nostro Belinelli. Per gli ellenici invece l’avversario si chiama Belgio.

Tutto sommato le due nazionali guidate rispettivamente da Pau Gasol e Vassilis Spanoulis devono certo fare attenzione, ma hanno già un piede ai quarti: Spagna-Grecia potrebbe essere il primo vero match da brividi della fase a eliminazione.

Nella parte bassa del tabellone c’è invece l’altra grande favorita della kermesse, la Serbia di Sasha Djordjevic che ha anch’essa completato il girone a punteggio pieno. La Finlandia è tutt’altro che uno scoglio insormontabile, e allora Teodosic e compagni possono già pensare all’avversario dei quarti.

Chi sarà tra Croazia e Repubblica Ceca? I favoriti sono i biancorossi balcanici di Velimir Perasović. E certo ritrovarsi ai quarti un bello e suggestivo Serbia-Croazia accrescerebbe ancora il già enorme tasso tecnico mostrato in questa competizione.

Dando un’occhiata al tabellone, l’ultimo quarto sembra un po’ incerto: dovrebbe essere, salvo stravolgimenti, Italia-Lituania, che giocano domenica contro rispettivamente Israele e Georgia. Sia per gli azzurri che per i baltici sono due sfide ampiamente alla portata. Ma vanno prima giocate, e vinte come sempre.

Questo il programma degli ottavi di finale

 

SABATO 12/09

1) Spagna – Polonia (18.30)

2) Grecia – Belgio (14.30)

3) Francia – Turchia (21.00)

4) Lettonia – Slovenia (12.00)

 

DOMENICA 13/09

5) Serbia – Finlandia (14.30)

6) Croazia – Rep.Ceca (12.00)

7) Israele – Italia (18.30)

8) Lituania – Georgia (21.00)

 

Tutti i match verranno trasmessi in diretta da Sky Sport.

12 settembre
 Francia
15 settembre
 Turchia
12 settembre
 Lettonia
17 settembre
 Slovenia
12 settembre
 Spagna
15 settembre
 Polonia
12 settembre
 Grecia
20 settembre
 Belgio
13 settembre
 Serbia
16 settembre
 Finlandia
13 September
 Croazia
18 settembre
 Rep. Ceca
13 settembre
Terzo posto
 Israele
16 settembre 20 settembre
 Italia
13 settembre
 Lituania
 Georgia

Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*